La reunion di George Clooney e Michelle Pfeiffer per i 25 anni di Un giorno… per caso

I due divi che hanno recitato assieme nella famosa commedia romantica si sono ritrovati virtualmente per parlare di quel set. Tra indiscrezioni e risate, la loro videochat organizzata da Variety per l’anniversario di un quarto di secolo è una chicca da non perdere

George Clooney e Michelle Pfeiffer sono stati protagonisti di una reunion virtuale organizzata da Variety in occasione del 25esimo anniversario della pellicola che li vide co-protagonisti nel 1996: Un giorno… per caso (One Fine Day).

È già passato un quarto di secolo da quando George Clooney e Michelle Pfeiffer si sono innamorati (stiamo parlando di innamoramento cinematografico, da copione insomma. Non vi stiamo rivelando un gossip!).

Galeotto fu il film Un giorno… per caso, la fortunatissima commedia romantica diretta da Micheal Hoffman nel 1996 in cui i due attori hanno condiviso il set da co-protagonisti.

La reunion virtuale tra George Clooney e Michelle Pfeiffer

Anthony Hopkins e Jodei Foster: 30 anni da Il silenzio degli innocenti

L’incontro è stato chiaramente solo virtuale, in ottemperanza alle restrizioni per il contenimento del contagio. Si tratta di un nuovo appuntamento di “Actors on Actors at Home”, la videorubrica di Variety dedicata agli “amarcord” dei divi cinematografici in occasione di anniversari importanti.

Dopo quello che ha fatto rincontrare Hannibal Lecter e Clarice (alias Anthony Hopkins e Jodie Foster) per i 30 anni de Il silenzio degli innocenti, poche ore fa è toccato a una pellicola di genere diametralmente opposto.

Quella romanticissima intitolata Un giorno… per caso (One Fine Day).

Quando George Clooney arrivò sul set alticcio…

George Clooney regista e attore di Midnight Sky

Tra indiscrezioni e risate, pensieri sparsi e chicche gustose che George e Michelle ci hanno servito su un piatto d’argento, non manca il racconto di lui che rivela di essersi recato sul set decisamente alticcio…

Dopo un party assieme a Rande Gerber (celebre uomo d’affari dell’industria dell’entertainment a stelle e strisce), Clooney ha provato l’ebbrezza (letteralmente) di recitare sul set diretto non solo dal regista Hoffman ma anche dai fumi dell’alcool…

“Sono rincasato all’una di notte ed ero, come dire… Oh, no! Mi sentivo come se fossi stato preso a martellate”, ricorda ridendo con la collega. E continua: “Mi sono svegliato alle 5 di mattina. Mi sentivo bene quindi mi sono detto: sto bene! Poi mi sono dato un’occhiata allo specchio e mi sono reso conto che invece ero ancora ubriaco. Sono venuto sul set […] e tu hai capito subito: sei ancora ubriaco!”.

Una gomitata in faccia a Clooney poco prima di girare una scena

“Giocando a basket, mi sono preso una gomitata in faccia da un membro della produzione e mi è venuto un occhio nero. Ma ho pensato: riesco comunque a girare”.

[embedded content]

Il film Un giorno… per caso

Fonte : Sky Tg24