Scanzi a Carta Bianca. “Oltre la visibilità, viene pure pagato…”. Polemica

Andrea Scanzi (Lapresse)

“Il direttore de Fatto Quotidiano non ha percepito alcun compenso per la sua partecipazione alla trasmissione del 22 dicembre scorso, mentre il giornalista Scanzi è ingaggiato da Cartabianca come opinionista e dunque percepisce un gettone legato alla sua professione”. E’ quanto si legge nella risposta data dalla Rai al segretario della commissione parlamentare di Vigilanza Michele Anzaldi (Iv) che in una interrogazione datata 29 dicembre 2020 ha chiesto all’amministratore delegato della Rai se i giornalisti de ‘Il Fatto Quotidiano’ Marco Travaglio e Andrea Scanzi siano stati pagati per la loro partecipazione al programma #cartabianca del 22 dicembre e, nel caso di Scanzi, anche ad altre 10 puntate.

QUANDO SCANZI E SGARBI LITIGARANO DALLA BERLINGUER (DAL MINUTO 9)

[embedded content]

Anzaldi nella stessa interrogazione ha anche fatto notare come per ogni giornalista essere ospite della Rai rappresenti in sé una “importante” occasione di “visibilità”, soprattutto tenendo conto del fatto che le ‘ospitate’ sono non di rado occasione anche per la presentazione di libri. Il segretario della bicamerale ha poi chiesto all’ad Salini se non ritenga un “autogol” per il Servizio Pubblico pagare giornalisti già retribuiti come ospiti da tv concorrenti. Non è mancato nella interrogazione di Anzaldi anche un riferimento alla protesta della direttrice del Manifesto Norma Rangeri che parla di “totale oscuramento” da parte della Rai nei suoi confronti.

QUANDO SCANZI E SALVINI LITIGARANO DOPO LA CADUTA DEL GOVERNO CONTE 1

[embedded content]

Fonte : Affari Italiani