Vivendi punta sulla Spagna e rileva il 7,6% di Prisa, editore di El Pais

Vivendi investirà in Prisa. Il gruppo ha annunciato oggi in una nota che sta facendo un investimento in Prisa per il 7,6% del capitale della società spagnola, leader nei media e nell’educazione, e proprietario di El Pais, Santillana, Cadena SER, Radio Caracol, AS e Los 40 Principales.

L’acquisto delle azioni di Prisa fa parte della strategia di Vivendi  per diventare un leader globale nei contenuti, media e comunicazione, estendendo al contempo il suo accesso ai mercati di lingua spagnola in
Europa, America Latina e Ispanici degli Stati Uniti. Vivendi ha già  una forte presenza in questi mercati, in particolare attraverso Universal Music Group, Havas e Gameloft.

Il Gruppo possiede la società di produzione televisiva spagnola Bambu  Producciones e uno dei suoi maggiori studi di produzione di  videogiochi ha sede a Barcellona. Vivendi gestisce i servizi di  biglietteria in Spagna e la sua attività di proprietà intellettuale e licenze è anche attiva nei mercati ispanici. La strategia di Vivendi ha sinergie molto chiare con la tabella di marcia elaborata da Prisa, che prevede lo sviluppo di servizi educativi in abbonamento e di contenuti di notizie e intrattenimento, e un forte impegno alla digitalizzazione dei suoi prodotti e marchi. L’investimento di Vivendi sosterrà Prisa nei suoi sviluppi futuri.

Fonte : Affari Italiani