I Simpson colpiscono ancora: la vicepresidente all’Inauguration Day era vestita come Lisa Presidente in una puntata del 2000

I Simpson sono ormai noti per riuscire a predire il futuro: è capitato molte volte, infatti, che in una puntata del celeberrimo cartoon venisse rappresentato qualcosa che poi si è verificato anche nella realtà. Di recente, ad esempio, in tanti hanno notato che in alcune puntate del passato, di cui l’ultima andata in onda nel novembre scorso, sono state rappresentate delle rivolte molto simili a quelle andate in scena veramente nei giorni scorsi a Washington, dove alcuni sostenitori di Donal Trump hanno assaltato il Campidoglio.

A quanto pare, il cartone creato da Matt Groening avrebbe previsto un altro particolare che risulta essere davvero inquietante: il 20 gennaio a Capitol Hill si è tenuta la cerimonia di insediamento del nuovo presidente Joe Biden e della sua Vice, Kamala Harris. Quest’ultima indossava un elegante completo viola, mentre al collo ha sfoggiato una collana con delle perle.

Incredibilmente, in una puntata dei Simpson del 2000 Lisa è vestita allo stesso modo. Accostando l’immagine del noto personaggio alla foto di Kamala Harris, la somiglianza tra i due outfit è impressionante: in realtà, Harris indossa un cappotto viola sopra un completo, mentre Lisa indossa un tailleur, ma i colori sono gli stessi e persino la collana è molto simile.

Ma non è tutto: l’episodio in questione, intitolato “Bart to the Future”, vede proprio Lisa come protagonista: la figlia di Homer e Marge diventa il Presidente degli Stati Uniti (la prima donna della storia a ricoprire la carica, tra l’altro) e deve affrontare una grave crisi di bilancio lasciata in eredità dal presidente uscente che, per quanto possa essere incredibile, è proprio Donald Trump.

I Simpson, insomma, sembrano aver predetto tutto ancora una volta: non solo il look di Kamala Harris, ma persino la situazione politica che si è effettivamente verificata e la crisi che ora dovrà affrontare Joe Biden. Nel 2016 uno degli autori del cartoon, Dan Greaney, spiegò all’Hollywood Reporter: “Immaginare Trump come presidente ci sembrò l’ultima tappa a rigor di logica prima di toccare il fondo… – ha detto – era coerente con l’immagine di un’America ormai in preda alla follia”.

Nella famosa puntata a un certo punto Bart interrompe uno dei discorsi della sorella e convince la popolazione che lei ha intenzione di alzare le tasse per sopperire alla crisi di bilancio. La speranza è che i quattro anni della Presidenza Biden procedano serenamente e che non accada null’altro di ciò che i creatori dei Simpson hanno previsto in quella puntata.

Fonte : Virgin Radio