Google, stop in Australia se dovrà pagare contenuti ai media

Google bloccherà le sue funzioni in Australia se obbligato a pagare ai media locali

Google minaccia di bloccare le funzioni di motore di ricerca in Australia se il Parlamento di Canberra approverà una proposta di legge che obbligherebbe il gigante del web a pagare la pubblicazione dei contenuti tratti dai media locali.

In base al progetto di legge il governo australiano designerà di un intermediario per determinare l’importo che Google dovrebbe versare ai media qualora non raggiunga con questi ultimi un accordo negoziale. Alla stessa disposizione normativa sarebbero soggette anche Facebook e altre piattaforme online.

“Se la proposta divenisse legge, non ci lascerebbe altra scelta che quella di sospendere la funzione di ricerca Google in Australia” ha detto la direttrice generale di Google Australia, Mel Silva, nel corso di un’audizione in Senato a Canberra.

Fonte : Affari Italiani