4 Ristoranti a Parma, Trattoria Scarica: il menu e 4 cose da sapere

Achille è il proprietario della Trattoria Scarica ad Alberi, a pochi km da Parma. È uno sicuro di sé, non teme rivali. Il locale appartiene alla sua famiglia dal ‘46, quando il nonno rilevò l’antico bazar esistente trasformandolo in trattoria con bottega. “Qui già nei primi del ‘900 vendevano alimentari, sigarette, si faceva benzina e si mangiava”. Achille si occupa della sala e dell’amatissima bottega. La pasta fresca è fatta nel laboratorio di famiglia ed è custodita come un gioiello nei frigoriferi del ristorante. In cucina non ci sono cuochi, ma le rezdore, figure mitiche che impastano e cucinano da sempre, “Tutto è nato da mia nonna, poi mia mamma e ora la mia compagna e mia nipote Jessica, quarta generazione di rezdore!”. Achille è un uomo attaccatissimo alla tradizione culinaria e gastronomica della zona: “Le paste ripiene, i salumi e i formaggi sono prelibatezze da preservare. Il bancone della bottega deve essere ricco e abbondante e si deve notare appena entri nel ristorante, non voglio vedere solamente due prosciutti e un salame”.

Fonte : Sky Tg24