La fantastica signora Maisel 4, iniziate le riprese della serie Amazon

I fan attendono con ansia la quarta stagione de “La fantastica signora Maisel”. La serie comedy targata Amazon con protagonista Rachel Brosnahan è tra le più apprezzate degli ultimi anni, così come una delle più premiate. Una dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, di come la scrittura di Amy Sherman-Palladino sia garanzia di assoluta qualità. Da Netflix ad Amazon, dal revival di “Una mamma per amica” alle avventure di Midge Maisel.

Le migliori serie tv da vedere a gennaio

Gli appassionati potranno esultare nel sapere che cast e crew sono tornati sul set per lavorare ai nuovi episodi. A dare l’annuncio è stata la stessa Rachel Brosnahan, che ha pubblicato una foto sul proprio profilo ufficiale Instagram: “Quest’anno sembra un po’ differente dal solito… ma siamo tornati! Al lavoro sulla quarta stagione”. Nello scatto la si vede nei panni di Midge, ben protetta da uno dei sistemi di sicurezza previsti sui set per ottenere le necessarie autorizzazioni a girare. 

Un post è stato pubblicato anche da Kevin Pollak. Nello scatto lo si vede al fianco di altri membri della squadra durante una cena di lavoro a New York. Tutti ben protetti. 

La fantastica signora Maisel, quando finirà

Una mamma per amica, il cast ieri e oggi

La pandemia legata all’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA) ha avuto un impatto enorme sull’industria cinematografica e televisiva. Grandi i ritardi, tanti i rinvii e le cancellazioni. Esiste un rischio per “La fantastica signora Maisel”? Nessuna ipotesi di cancellazione per lo show di Amy Sherman-Palladino, anche se l’autrice ha tempo fa messo in guardia i fan.

Gli ostacoli dati dall’attuale situazione globale potrebbero condurre a una conclusione anticipata della serie. I costi sono ben maggiori e quelli che erano i piani del 2019 ormai non valgono più: “Questa è una serie di un certo tipo, creata per essere girata all’aperto. Ho bisogno di spazio ed energia, non si può realizzarla in uno spazio ristretto”.

Ha poi precisato che la quarta stagione non sarà quella conclusiva ma, al tempo stesso, che i progetti potrebbero subire una modifica: “Midge deve compiere un percorso ed è la lotta che è divertente da seguire. Sappiamo a che punto emotivo intendiamo interrompere il racconto. Non sappiamo però quanto episodi saranno necessari”.

La fantastica signora Maisel, dov’eravamo rimasti

La terza stagione è stata probabilmente la più ricca di eventi dell’intera serie. Il percorso di Midge nel mondo della stand-up comedy l’ha vista calcare palchi importanti, cimentandosi in un tour con Shy Baldwin. Tante le difficoltà fronteggiate, imparando a conoscere sé stessa, confrontandosi con un’esperienza ben differente da qualsiasi altra provata.

Ha dovuto, al tempo stesso, concedere un po’ di libertà a Susie, che ha tentato di trasformare la carriera di Sophie Lennon, che vuole abbandonare la comicità per darsi al teatro. Alla prova del nove però, temendo di perdere il proprio pubblico ed essere derisa, decide di tradire la sua agente, trasformando in farsa lo spettacolo a lungo provato.

Susie torna a concentrarsi unicamente su Midge. Nei suoi confronti ha un enorme debito, sia per il percorso fatto insieme che per il fatto d’aver sperperato del denaro comune nel gioco. Per questo ha chiesto aiuto a Joel. Spera che il nuovo viaggio con Baldwin possa consentirle di guadagnare abbastanza da ripagarla, ma le cose non vanno come da copione.

L’ultimo show di Midge, in apertura di un concerto di Shy all’Apollo, ha infastidito non poco il cantante. Lei sa della sua omosessualità e lui teme che alcune sue battute possano aver sollevato il velo. Non intende più averla al suo fianco, nonostante tra i due fosse nata un’amicizia. Lei e Susie si ritrovano in aeroporto, colme di bagagli, senza un soldo e con la scalata al successo che ora pare ripartire dal punto zero.

Fonte : Sky Tg24