Tor Bella Monaca, ancora atti vandalici: ascensore di nuovo fuori uso in via dell’Archeologia

Non c’è pace per gli inquilini del civico 64 di via dell’Archeologia a Tor Bella Monaca. Pochi giorni prima di Natale, un gruppo di vandali ha manomesso l’ascensore della scala M e da quel momento è fuori uso, costringendo in casa decine di inquilini anziani e disabili. “Impossibile che non si trovi una soluzione” hanno detto gli abitanti della palazzina al nostro giornale.

A febbraio dell’anno scorso, l’ascensore del civico 64 è stato riparato: un intervento che gli inquilini attendevano da tre mesi, ottenuto dopo una lunga battaglia. Qualche tempo dopo, quando gli abitanti della palazzina alta sette piani avevano iniziato a riassaporare il gusto di poter uscire di casa, ignoti hanno preso di mira la pulsantiera rendendo, di fatti, l’ascensore inutilizzabile. Sono seguite denunce, segnalazioni, richieste di intervento e dopo molte settimane, la situazione è stata ripristinata.

Nuovi atti vandalici nel dicembre del 2020, anche in questo ignoti hanno agito indisturbati facendo scoppiare dei petardi nell’ascensore e manomettendo, ancora una volta, la pulsantiera. “Ogni volta che intervengono gli ascensoristi chiediamo che la cabina posta all’ultimo piano venga delimitata, chiusa a chiave. Ma questo non avviene e 32 famiglie sono vittime di prepotenze e disagi” hanno concluso gli inquilini.

Fonte : Roma Today