Eurolega, Olimpia Milano-Bayern Monaco 75-51

La partita perfetta, nel momento più delicato e difficile della stagione. In emergenza infortuni, con quattro giocatori in infermeria e contro un’avversaria, il Bayern di Monaco, che ha le sue stesse ambizioni di classifica, Milano costruisce una vittoria schiacciante, 75-51, dimostrando tutta la sua solidità difensiva e tutto il suo talento offensivo. L’inizio è di quelli esaltanti: 15-2 di parziale con Punter e Hines a fare da guide, e soli 10 punti permessi agli avversari nel primo quarto, come 10 sono quelli lasciati al Bayern anche nel secondo mentre un altro parziale di 16-6 frutto dei canestri del Chacho Rodriguez  e di Leday portano Milano negli spogliatoi avanti 42-20.

Partita virtualmente finita ma Milano nella ripresa non vuole certo fermare la potenza della sua ondata: prima Punter, poi Leday e poi ancora il Chacho fanno volare l’Olimpia sul +29, 63-34. Nell’ultimo periodo Milano comprensibilmente molla un poco la presa, il Bayern di Trinchieri arriva a fin al -20 con le iniziative di Flaccadori ma ci pensa Moraschini a chiudere il discorso con una vittoria che vale la quarta posizione in Eurolega e tiene aperta una striscia arrivata a 7 vittorie tra campionato e coppa contro le 0 sconfitte nel 2021, attendendo ora con la massima fiducia di recuperare qualche giocatore e soprattutto di far fruttare la prossima settimana il doppio turno casalingo.

Fonte : Sky Sport