Calciomercato, Milik-Marsiglia vicini al traguardo: risolto nodo causa col Napoli

A piccoli passi verso il traguardo finale: la trattativa per portare Arkadiusz Milik dal Napoli all’Olympique Marsiglia è più vicina alla fumata bianca. È stato risolto infatti anche un altro ostacolo, quello della causa che il Napoli teneva in piedi con il giocatore. Un segnale di distensione tra le parti, con il presidente De Laurentiis che ha rinunciato alle richieste che si aspettava dal giocatore – legate sia alla sponsorizzazione del ristorante in Polonia, sia alle multe dell’ammutinamento. Ora bisogna lavorare sui dettagli del rinnovo con gli azzurri (di 18 mesi) e poi limare le ultime cose tra il polacco e il club francese. Dopo arriveranno anche le firme sui contratti.

Le cifre dell’affare

L’intesa tra i due club, infatti, è ormai quasi del tutto definita: l’operazione dovrebbe chiudersi in prestito con obbligo di riscatto (al primo punto ottenuto dall’OM) sulla base di 13 milioni di euro. 8 milioni come parte fissa più 5 di bonus o 9 milioni più 4 di bonus al Napoli, che avrebbe anche una percentuale del 20% o del 25% sull’eventuale futura rivendita di Milik. Una soluzione che accontenterebbe tutti, visto che il polacco – mai impiegato da Gattuso in stagione – va in scadenza a giugno e dunque dal 1° febbraio potrebbe firmare a parametro zero con qualsiasi altro club.

Fonte : Sky Sport