Clochard trovato morto a piazza San Pietro, è la quarta vittima del freddo in due settimane

Chi lo conosceva, e lo rifocillava, lo racconta con un uomo riservato. Uno di quelli che stava sulle sue, senza dar fastidio agli altri. E così, quasi nel silenzio, Edward se n’è andato. E’ lui l’ultima vittima del freddo a Roma, il quarto clochard morto nel 2021, il decimo ‘invisibile’ deceduto da novembre. 

Una macabra conta che, appunto, oggi si è aggiornata. La tragica scoperta è stata fatta nella mattinata di mercoledì 20 gennaio, in piazza San Pietro dai volontari della Comunità di Sant’Egidio proprio sotto il porticato antistante la basilica dove molti senza fissa dimora cercano e trovano riparo dal buio e, in questi giorni, dal freddo. 

Un gelo che la notte diventa un nemico letale, come nel caso di Edward: aveva 46 anni ed era di origini africane. La sua è l’ultima drammatica storia. 

Prima di lui, la dolorosa morte di Marian Barzyczak. Lo scorso 3 gennaio il 61enne clochard, per riscaldare lui e la moglie dal freddo, aveva deciso di accendere un fuoco. Un po’ di calore per dare un po’ di tepore al loro giaciglio. Il falò però prende vita e le fiamme avvolgono Marian. 

Il clochard, portato con urgenza per le ustioni riportate in ospedale, lotta per giorni e poi muore. Il 9 gennaio a perdere la vita un senza fissa dimora di Ostia e, il 6 gennaio, invece, Mario, un uomo di 58 anni, è trovato cadavere nei pressi della stazione Termini, davanti ad un albergo chiuso per l’emergenza Covid.

Quattro uomini morti per il freddo nel 2021. Giorni fa la Comunità di Sant’Egidio aveva lanciato un appello chiaro accusanto il Comune di un “colpevole ritardo” nel concedere ripari sicuri e chiedendo l’apertura immediata di edifici pubblici e alberghi attualmente chiusi per il Covid-19, il Campidoglio ha risposto con 1065 posti d’accoglienza attivi in città, ma per le strade la lotta per non soccombere al gelo della notte continua e oggi si conta un’altra vittima.

Freddo e covid assediano i clochard: viaggio tra le strade di Roma: “Ora più difficile aiutarli”. Due ombre bianche si…

Pubblicato da Sant’Egidio su Mercoledì 20 gennaio 2021

Fonte : Roma Today