Coronavirus Roma, aumentano i contagi. Nel Lazio fatti 115 mila vaccini

I contagi da Coronavirus non calano, anzi. Roma è tornata sopra quota 500 nuovi casi al giorno e il Lazio sopra i mille. Una oscillazione che si riflette anche negli ospedali con il numero dei pazienti nelle terapie intensive in calo, ma comunque oltre la soglia dei 300.

Nelle ultime 24 ore nel Lazio si sono registrati 1.100 i nuovi positivi rispetto agli 872 di lunedì, quindi 228 in più in un giorno, mentre i casi a Roma sono stati 563 a fronte dei 426 del giorno precedente, dunque 137 in più rispetto a lunedì.

La buona notizia arriva dai guariti, che salgono passando da 1.021 a 3.150. Con il rapporto tra casi positivi e test pari all’8 (come lunedì), “ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 3%”, spiega l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

19 gennaio-2

Roma e Lazio in zona arancione per almeno 14 giorni
 

Made with Flourish
Made with Flourish

Nel Lazio 75.236 i casi positivi

Restano sotto quota 80mila i casi positivi nel Lazio: sono oggi 75.236, quindi 2.109 in meno nelle ultime 24 ore. Scendono i ricoverati: sono infatti 2.768 contro i 2.885 (-117 rispetto a lunedì). Calano di 10 unità il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 305 contro i 315 del 18 gennaio.

Mentre sono 4.474 i morti (59 decessi nelle ultime 24 ore). Superano quota 111mila i guariti: sono quindi 111.905 contro i 108.755 di lunedì, quindi 3.150 in più nelle ultime 24 ore. Il totale dei casi esaminati sono 191.615.

Il bollettino dello Spallanzani del 20 gennaio 

In questo momento sono ricoverati all’Inmi Spallanzani di Roma “179 pazienti positivi al tampone per Sars-CoV-2”. Lo sottolinea il bollettino numero 356 dello Spallanzani. Ieri erano 193.

“Sono 30 i pazienti in terapia intensiva”, proseguono i medici, stesso numero di ieri. Mentre quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali “sono, a questa mattina, 1.818”, conclude il bollettino.

Vaccino anti-covid

Prosegue a pieno regime l’attività di vaccinazione. Sono state superate le 115 mila dosi somministrate nel Lazio, di cui oltre 8 mila a over 80 anni. Ma “la consegna prevista martedì mattina della fornitura dei vaccini Pfizer presso i 20 hub regionali è slittata a oggi”, spiega la Regione. Per quanto riguarda gli over 80 anni, “le prenotazioni – prosegue l’assessore alla Sanità – inizieranno il 25 gennaio nella modalità online e il primo febbraio con i medici di medicina generale.

Scuola sicura:  31% di vaccinazioni 

“Su oltre 34 mila prenotazioni disponibili per effettuare gratuitamente i test antigenici per gli studenti, i posti prenotati ed utilizzati sono stati 11.025 pari a circa il 31%”.

Lo rende noto D’Amato, il quale rinnova “l’invito a utilizzare il servizio messo a disposizione per gli studenti nella fascia di età 14-18 anni”. Tutte le modalità di prenotazione si trovano sul sito salutelazio.it. “Presto anche via App, basta il codice fiscale”. La campagna proseguirà per tutto il mese di gennaio.

Fonte : Roma Today