Festa di 18 anni in un agriturismo fino alle 3 di notte: multati giovani senza mascherina

in foto: Immagine di repertorio

Un gruppo di ragazzi ha organizzato una festa di diciotto anni in un agriturismo in provincia di Viterbo. La normativa anti-covid, soprattutto in questo periodo in cui le misure sono più stringenti, vieta questi eventi, che portano ad assembramenti e contesti sociali in cui è più facile che il virus si possa trasmettere. I giovani hanno però deciso di festeggiare la maggiore età della loro amica lo stesso, forse pensando che non sarebbero stati scoperti. E invece verso le tre di notte sono arrivati i carabinieri a interrompere il party, non è chiaro se perché avvertiti da qualcuno della festa in corso o perché hanno notato il party durante i controlli notturni. I giovani sono stati tutti multati, mentre il locale è stato chiuso per cinque giorni data la violazione del Dpcm del Governo Conte.

Festa di 18 anni in un agriturismo: ragazzi senza mascherina

I ragazzi non indossavano la mascherina, erano circa in nove e tutti molti vicini gli uni agli altri. I festeggiamenti sono stati interrotti molto tardi, verso le tre: oltre a violare il coprifuoco, non avrebbero proprio potuto festeggiare nell’agriturismo, dato che sarebbe dovuto essere chiuso come disposto dalla normativa. Due ragazzi si erano anche spostati di regione dato che venivano dal Piemonte. “I carabinieri – si legge nella nota dell’Arma – Hanno anche identificato tutti i ragazzi partecipanti, di cui due provenienti dal Piemonte, e li hanno sanzionati per il divieto di assembramento e per la violazione dell’obbligo dell’uso di protezione delle vie respiratorie, visto che tutti i ragazzi erano sprovvisti di mascherine”.

Fonte : Fanpage