Cremlino: no interferenze su Navalny

12.40
Il Cremlino non teme le manifestazioni a sostegno dell’oppositore Alexey Navalny ma ritiene che gli appelli debbano essere analizzati dal punto di vista legale. Così il portavoce Peskov.
Peskov ha aggiunto che il Cremlino è rimasto “turbato” dalla richiesta di Navalny d’inscenare proteste “illegali” dopo che ieri gli è stato ordinato di stare in carcere per 30 giorni. E ha sottolineato che Mosca non prenderà in considerazione le sollecitazioni giunte da vari paesi stranieri per il rilascio:”E’ un affare interno alla Russia”
Fonte : Televideo