“Ballo Ballo”: il trailer del film omaggio a Raffaella Carrà

“Siete così fortunati, voi italiani, ad avere una donna come Raffaella Carrà!”. Non si stanca di dirlo Nacho Álvarez, il regista spagnolo di “Ballo Ballo” il musical che dal 25 gennaio arriva su Amazon Prime Video. “Immaginate un mondo, prosegue il regista, in cui invece delle parole e dei dialoghi, i personaggi si trasmettono emozioni, speranze e paure, attraverso il ballo e la musica”. Musica ovviamente di Raffaella Carrà. E così ritroviamo in questa divertente, leggera, colorata pellicola ambientata negli anni ’70 alcuni dei più grandi successi di Raffaella Carrà, simbolo indiscusso, prosegue sempre Nacho Álvarez, “di libertà, gioia a indipendenza femminile”.

TRAMA

“Ballo Ballo”è una commedia musicale ambientata negli sfavillanti anni ’70 in Spagna,

periodo segnato però anche da una rigida censura dei costumi. Maria è una ragazza piena di vita e voglia di libertà, con la grande passione del ballo. Dopo avere abbandonato il suo promesso sposo davanti all’altare di una chiesa di Roma, torna a Madrid per scoprire cosa vuole davvero dalla vita. Va a vivere con la sua amica Amparo e con un colpo di fortuna riesce a entrare nel corpo di ballo del programma di maggior successo del momento, “Las noches de Rosa”. Lì si innamora di Pablo, figlio del temibile censore televisivo Celedonio, che sta seguendo le orme del padre nell’emittente televisiva. Accompagnati dai più grandi successi di Raffaella Carrà, in un turbinio di musiche e di coreografie in technicolor, scopriremo se vale davvero la pena andare contro ogni regola e avere il coraggio di cambiare radicalmente la propria vita.

Fonte : Sky Tg24