Memento, compie 20 anni il film cult di Christopher Nolan

Uscito nelle sale italiane il 19 gennaio 2001, Memento è considerato all’unanimità uno degli apici nella carriera da regista di Christopher Nolan e sicuramente gode dello status di cult fin dall’epoca della sua uscita al cinema. A vent’anni di distanza, Nolan è universalmente riconosciuto come uno dei registi migliori della sua generazione.

All’indomani dell’uscita in sala, Memento catturò subito l’attenzione del grande pubblico facendo compiere il salto a Christopher Nolan dall’ambiente indipendente in cui era stato osannato dopo il successo silenzioso di Following a quello dei grandi studi cinematografici: la Warner Bros. arrivò immediatamente dopo a bussare alla porta del regista per proporgli la regia del remake di Insomnia, che sarebbe uscito due anni più tardi, per non parlare poi dell’ingresso nel mondo dei cinecomic con Batman Begins nel 2005.

A scuotere da subito il pubblico in Memento fu certamente lo stile di montaggio utilizzato, che in qualche maniera cerca di restituire al pubblico il funzionamento distorto e peculiare della mente del protagonista, il quale soffre di un disturbo per il quale subisce la cancellazione della memoria a breve termine. Da qui anche il suo affaccendarsi per scrivere bigliettini e pro-memoria o addirittura tatuarsi il corpo con quelle informazioni essenziali alla sua stessa sopravvivenza mentale, dei memento mori, come il titolo del racconto da cui il film è tratto, scritto dal fratello del regista, Jonathan Nolan, e pubblicato dopo l’uscita in sala del film.

Di seguito anche un estratto dalla nostra recensione di Memento: “Se parte della critica lo ha accusato di essere un mero esercizio di stile, Memento può invece esser vista come l’opera più sentita ed emotivamente partecipe di Nolan, in quanto l’empatia che si viene a provare per il protagonista è pressoché totale in questo diabolico viaggio a ritroso che va a costruire un racconto in perenne “reverse” per conflagrare in un devastante quanto geniale colpo di scena finale“.

Tempo fa si era persino parlato di un remake di Memento, per fortuna caduto in fretta nell’oblio.

Fonte : Everyeye