Giappone, primi casi variante inglese

7.49
Il Giappone registra i primi casi non tracciabili della variante di Coronavirus inglese nel Paese, aumentando il rischio potenziale delle infezioni malgrado lo stato di emergenza in atto.
Lo ha annunciato il ministero della Salute nipponico, spiegando che i tre casi, identificati nella prefettura di Shizuoka a sud ovest di Tokyo, riguardano due donne tra i 20 e i 40 anni di età e un uomo sui 60 anni, che non sono mai stati in Gran Bretagna.Resta lo stato di emergenza in 11 prefetture del Paese,inclusa Tokyo, fino al 7 febbraio
Fonte : Televideo