Russell Crowe litiga con un utente su Twitter per difendere Master and Commander

L’attore ha risposto alle critiche di un utente del social network che aveva definito “soporifero” il film in cui lui è comparso come protagonista nel 2003. La reazione del divo? “I ragazzi di oggi non riescono a concentrarsi”, queste le sue parole

Russell Crowe ha risposto su Twitter alle critiche di un utente che ha definito soporifero il suo film del 2003, Master & Commander – Sfida ai confini del mare.

Il divo non ha perso occasione per rispondere alle parole poco lusinghiere dello user del social network, trasponendo la querelle su un piano quasi sociologico.

Le parole che ha postato l’attore infatti riguardano un problema attuale, quello relativo al basso livello di concentrazione dei più giovani. Che i ragazzi siano forse abituati a un “consumo” più veloce di intrattenimento? Dal tweet di Crowe traspare un’idea di difficoltà a concentrarsi che riguarderebbe appunto le fasce più young del pubblico cinematografico.  

Il tweet “incriminato” che ha fatto reagire Russell Crowe

I migliori film con Russell Crowe

Un utente ha condiviso sul social network di microblogging creato da Jack Dorsey una fotografia di scena di Russell Crowe in Master and Commander: Sfida ai confini del mare corredata da parole poco lusinghiere per l’attore.

“In molti hanno lamentato problemi di sonno durante la pandemia. Vi consiglio la visione di Master and Commander con Russell Crowe. Dormirete già dopo dieci minuti. Grazie mille Russell”, si legge nel tweet.

Un modo alquanto creativo per suggerire che il film uscito nel 2003 con il divo nei panni capitano Jack Aubrey sia noioso, almeno secondo l’opinione di questo utente.

La risposta di Russell Crowe

5 cose da sapere su Russell Crowe

Non è tardato ad arrivare un tweet in risposta alle parole dell’utente che non ha apprezzato Master and Commander: Sfida ai confini del mare. A postarlo è stato proprio lui, Russell Crowe in persona.

Il suo profilo verificato infatti ha così commentato le parole dispregiative pubblicate otto giorni prima (il 9 gennaio):

“Questo è il problema dei ragazzini di oggi. Non riescono a concentrarsi. Il film è una dimostrazione di racconto dettagliato ed epico. La direzione della fotografia di Russell Boyd è incredibile e lo stesso si può dire per quanto riguarda la colonna sonora. Ovviamente si tratta di un film per adulti”.

Master and Commander: dieci nomination ai Premi Oscar (di cui due vinti)

Nel 2004 Master and Commander ha ottenuto dieci nomination ai Premi Oscar, portandosi a casa due statuette: quella per il Miglior montaggio sonoro e quella alla Migliore fotografia.

Purtroppo al botteghino non ha guadagnato una cifra sufficiente per dare il via a un franchise cinematografico, a differenza dell’altro film di avventura di ambientazione marinaresca uscito pochi mesi prima di Master and Commander, ossia La maledizione della prima luna.

La trama di Master and Commander – Sfida ai confini del mare

Prossimo alla sconfitta, il capitano Jack Aubrey tenta in ogni modo di non soccombere. A bordo della nave Surprise, Aubrey è animato da un patriottismo senza pari mentre il medico di bordo Maturin – di cui il capitano è molto amico – è guidato dall’etica scientifica.

Troveranno l’uno nell’altro l’alleanza perfetta per perseguire i propri obiettivi.

[embedded content]

Fonte : Sky Tg24