Lite tra madre e figlio, arriva la polizia e scopre la base di spaccio del giovane

Una lite animata tra madre e figlio, talmente animata da far allarmare i vicini che hanno chiamato la polizia. Siamo nel quartiere città Giardino, nel III municipio Montesacro. Qui è intervenuta una pattuglia del III Distretto di Fidene Serpentara che in breve tempo si sono ritrovati ad avere a che fare con una vera e propria base di spaccio. 

Quando gli agenti sono entrati nell’appartamento segnalato, hanno avvertito subito il forte odore di marijuana e trovato il ragazzo, successivamente identificato per un 22enne italiano, intento a fumarsi uno spinello. Inoltre alla vista degli agenti non è sfuggita la presenza, nella camera da letto del giovane, di 2 bilancini, un coltello con la lama intrisa di sostanza stupefacente e svariate bustine solitamente usate per il confezionamento. 

E’ stata quindi effettuata una perquisizione che ha permesso di rinvenire, celata nei vari siti dell’appartamento, quasi 7 etti di droga tra hashish e marijuana. Ultimate le indagini, il 22enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Fonte : Roma Today