4 Ristoranti a Bari, Tabula Rasa: il menu e 4 cose da sapere

Nel quartiere Poggiofranco, immerso tra palazzi moderni, troviamo Mimmo e il suo Tabula Rasa, un posto che lui definisce “Il top del top nel posto più in di Bari”. Barese doc e sicurissimo di sé, si sente il capitano del suo ristorante. Per Mimmo San Nicola e il crudo di mare sono re e regina di Bari, imprescindibili. Il suo comprende: scampi, gamberi, ostriche, noci e cozze pelose. Poi, solo se è periodo, polipi e ricci. Lo serve su un piatto di ghiaccio rigorosamente coperto da carta velina così da non contaminare il pesce: “Il crudo deve preservare il suo sapore. Deve sapere di mare!”. Per questo motivo non mette neanche il limone e preferisce che venga mangiato con le mani. Insomma, è un purista della tradizione: per lui servire il crudo di mare appoggiato sul ghiaccio o accompagnato da salsine è così grave che se lo fai, “San Nicola ti punisce!”.

CONTO: 40 €
MENU: TRADIZIONALE PUGLIESE CON QUALCHE TOCCO DI RIVISITAZIONE

IL MENU E LA CUCINA

Mimmo serve scampi, gamberi, ostriche, noci, cozze pelose e allievi. Poi polipi e ricci. I suoi crudi vengono serviti su un piatto di ghiaccio rigorosamente coperto da carta velina così da non contaminare il pesce.

Fonte : Sky Tg24