Copa del Rey, crollo Alaves. Fuori anche Cadice ed Elche

Dopo la caduta dell’Atletico Madrid, eliminato ai trentaduesimi dal Cornellá (squadra di terza divisione spagnola che si è regalata la sfida contro il Barcellona), la Copa del Rey continua a riservare soprese.

Doppio Sadiq, manita Almeria

Stavolta non c’è nessuna big che crolla, ma si registrano comunque tre eliminazioni di squadre di Liga, contro i pronostici. Addirittura clamoroso il 5-0 con cui l’Almeria (che gioca in Segunda Division) si sbarazza dell’Alaves (16° nella Liga) con protagonista Umar Sadiq (in Italia si è visto con Roma, Bologna, Torino e Perugia) autore di una doppietta. Gara indirizzata dopo 8’ dall’attaccante nigeriano e condizionata dal rosso a Tomas Pina dopo 35’: in 10, l’Alaves crolla, subendo altri due gol nel giro di un minuto poco prima dell’intervallo. Un’autorete di Rodrigo Battaglia e un rigore di Juan Villar nella ripresa fissano la manita.

Soffrono le squadre di Liga

Eliminato anche il Cadice (9° nella Liga), che perde 2-0 sul campo del Girona (8° in Segunda): una doppietta di Valery Fernandez, entrambi su assist di Lautaro Bustos, fissa il risultato. Infine esce dalla Copa l’Elche (squadra di Liga, ma impegnata nella zona retrocessione), eliminata dal Rayo Vallecano (quinto in Segunda Division): finisce 2-0, gol di Bebe e Catena.

Passano le altre di Liga impegnate in serata, ma non senza fatica. Soffre il Levante, al quale servono i calci di rigore per superare il Fuenlabrada dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e dei supplementari, vince a fatica anche il Real Valladolid, con un 4-1 al Pena Deportiva di Santa Eularia che matura solo ai supplementari. Sempre ai supplementari, il Siviglia batte 1-0 il Leganes (gol di Ocampos), in una sfida tra “seste” (la sesta della Liga contro la sesta della seconda serie).

Fonte : Sky Sport