Fonseca dopo il derby: “La Roma ha pagato gli errori di Ibanez”

La Roma ha perso il derby 3-0. Una mazzata, enorme. Perdere con la Lazio è sempre pesante, ma questo netto ko mette in discussione il lavoro di Fonseca, che in un anno e mezzo ha vinto solo tre volte contro le big della Serie A e che in questa stagione contro le prime nove della classe non ha mai vinto e ha subito valanghe di gol. Dopo la partita il tecnico portoghese, parlando a Sky, ha cercato di non rendere peggiore di quello che è questa sconfitta:

Nei primi minuti siamo entrati bene in campo, ma poi abbiamo subito due gol e contro una squadra come la Lazio quando sbagli è difficile recuperare, abbiamo commesso due errori sui primi due gol. Loro si sono chiusi bene e poi era difficile tornare in partita, non siamo riusciti a entrare nella loro area di rigore, anche se ci abbiamo provato.

Gli errori di Ibanez

Un derby da dimenticare in modo totale per Roger Ibanez, che era stata la rivelazione di questa prima parte di stagione ma che all’Olimpico si è sciolto come neve al sole nel derby. Due errori del sudamericano hanno prodotto i primi due gol del match. Le parole del tecnico portoghese:

Parliamo di Ibanez perché i gol sono arrivati da quella parte, ma erano due azioni controllate. Ma penso che la partita si riassume nel primo tempo in quei due gol presi. Penso che in occasione del primo gol Ibanez non aveva bisogno di aiuto, lo stesso nel secondo.

Fonseca difende la Roma

Giustamente si schiera dalla parte dei suoi calciatori l’ex tecnico dello Shakthar, che deve proteggere i suoi. Ma oggettivamente la Roma è da bocciare in modo totale. I derby si vincono e si perdono, ma in modo così netto si fatica a ricordare una sconfitta. La Roma non è mai realmente riuscita a calciare in porta e non ha saputo reagire. Fonseca sostiene che la sua squadra ha osato, ma dopo aver subito due gol non ha trovato più gli spazi giusti per attaccare. “Non penso che ci è mancato il coraggio, il primo tempo ha deciso la partita. Poi abbiamo rischiato, ma la Lazio chiudendosi bene non ci ha dato possibilità, non ci ha dato profondità e pur girando tanto il pallone non siamo riusciti a essere pericolosi”.

Fonte : Fanpage