Far West all’ombra del Cupolone: spari durante inseguimento, due feriti

Spari in strada all’ombra del Cupolone nel corso di un inseguimento. A risuonare in strada un colpo di pistola esploso dalla polizia contro un’auto in fuga con a bordo tre persone. L’inseguimento ha preso corpo in via Monte del Gallo, a due passi da Città del Vaticano, nella zona della stazione di Roma San Pietro, a Gregorio VII. Qui, secondo quanto si apprende, una volante della polizia ha fermato un’auto, uno Honda Civic, per un normale controllo.

Richiesto all’autista di aprire il portabagagli questi è sceso dall’auto, ma all’improvviso è risalito al posto di guida ed ha ingranato la marcia investendo un agente e dandosi alla fuga su via Monte del Gallo. Da qui lo sparo da parte della polizia contro la vettura, che però non ha interrotto la sua corsa.

All’inseguimento dell’auto si sono quindi messe le volanti con l’automobilista che si è diretto in via della Cava Aurelia dove ha poi perso il controllo della vettura schiantandosi contro un muretto. Raggiunti dalla polizia i tre fuggitivi, due uomini ed una donna che viaggiava nel sedile posteriore, ad avere la peggio è stato il conducente, trovato con una ferita, presumibilmente dovuta al colpo di pistola sparato dalla polizia dopo che l’auto aveva investito un agente.

Trasportati in ospedale il poliziotto ed il conducente della Civic, la posizione dei tre è ora alvaglio dell’Autorità Giudiziaria. Resta da accertare il motivo per il quale i tre sono scappati al controllo degli agenti. 

Spari ed inseguimento a Setteville di Guidonia 

Scenario simile si era presentato la notte del 13 gennaio scorso a Guidonia Montecelio, nella zona di Setteville, quando un 33enne alla guida di una Mini seminò il panico fra le strade della frazione del Comune della provincia nord est della Capitale con gli agenti costretti a fermarlo sparandogli agli pneumatici. Una notte movimentata che terminò con l’arresto dell’uomo per tentato omicidio ed il ferimento di 11 poliziotti, rimasti contusi nel corso dell’inseguimento. 

Fonte : Roma Today