Da Cuba Gooding Jr. a Mahershala Ali: ecco gli attori di colore che hanno vinto l’Oscar

Negli ultimi mesi il movimento Black Lives Matter ha riportato in auge il problema della discriminazione dei neri nel mondo del cinema. Gli Academy Awards furono assegnati per la prima volta nel 1929, e da allora solo 19 Oscar sono andati ad attori di colore su oltre 350 premi.

Hattie McDaniel ha fatto la storia degli artisti neri, vincendo nel 1939 l’Oscar come migliore attrice non protagonista per il ruolo di Mammy in Via col vento. Per quasi 30 anni nessun attore di colore si è più aggiudicato Academy Awards fino a che Sidney Poitier non è riuscito ad aggiudicarsi l’Oscar come miglior attore protagonista per la sua formidabile interpretazione ne I gigli del campo.

Nel 1982 è la volta di Louis Gossett Jr. per Ufficiale e gentiluomo mentre nel 1989 Denzel Washington si aggiudica il suo primo Oscar per Glory. Solo l’anno successivo Whoopi Goldberg conquista il pubblico e la critica per il ruolo della sensitiva in Ghost. A partire dagli anni 90′ i premi per gli attori di colore si fanno più frequenti e nel 1996 Cuba Gooding Jr. vince l’Oscar come miglior attore non protagonista per la celebre interpretazione di Rod Tidwell nel film Jerry Maguire.

Il 2001 è un anno ricchissimo, viene infatti premiata Halle Berry con Monster’s Ball e nello stesso anno Denzel Washington si aggiudica il suo secondo Oscar con Training Day. Morgan Freeman, nonostante una straordinaria carriera, riceve il suo primo riconoscimento dall’Academy solo nel 2004 con Million Dollar Baby, anno in cui Jamie Foxx si aggiudica l’Oscar per il miglior attore protagonista per il biopic Ray. Il 2006 è l’anno di Forest Whitaker e Jennifer Hudson che vincono rispettivamente per L’ultimo re di Scozia e Dreamgirls.

Tra il 2009 e il 2016 vicono l’Oscar Mo’Nique con Precious, Octavia Spencer con The Help, Lupita Nyong’o con 12 anni schiavo e Viola Davis con Barriere e, sempre nel 2016 Mahershala Ali si aggiudica l’Academy Awards con Moonlight. L’attore ha fatto poi doppietta nel 2018 con Green Book. Sempre nel 2018 Regina King ha vinto un Oscar con Se la strada potesse parlare.

Per ulteriori approfondimenti, date uno sguardo ai 5 film sul razzismo che tutti dovrebbero vedere.

Fonte : Everyeye