Can Yaman a Roma, le fan assalgono l’hotel: norme anti Covid ignorate e multa per il divo

Redazione 10 gennaio 2021 12:42

Norme anti Covid violate per incontrare il proprio idolo. Accade a Roma, dove qualche giorno fa è arrivato Can Yaman, l’attore turco protagonista della serie tv ‘Daydreamer’ – amatissimo dal pubblico italiano – nella Capitale per girare il nuovo spot della pasta De Cecco con la regia di Ferzan Özpetec. 

È stato proprio il regista a pubblicare tra le sue storie di Instagram gli assembramenti sotto l’hotel che ospita l’attore, in pieno centro storico. Decine di fan in strada, davanti all’ingresso, ad aspettare per ore il divo turco senza alcun distanziamento sociale. Le immagini sono chiare: tutti addosso all’attore che, con mascherina, cerca di farsi strada tra un selfie e l’altro. Polizia e carabinieri, presenti, a fatica provano a far rispettare le regole. 

Can Yaman multato

Acquisite le immagini, fa sapere Roma Today, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha commentato l’accaduto come “un comportamento inaccettabile” e ha chiesto ai suoi una relazione per una “immediata e dettagliata indagine” su quanto avvenuto, “una assembramento ingiustificato”. I Carabinieri della Stazione di Roma via Vittorio Veneto hanno notificato stamattina un verbale amministrativo per mancato mantenimento distanza interpersonale a carico dell’attore turco Can Yaman di 400 euro, prima che lasciasse il territorio nazionale.

Sotto le immagini degli assembramenti pubblicate su Instagram

can yaman roma 1-2

can yaman roma 2-2-2

Fonte : Today