Moviola Milan-Torino: fallo di Belotti su Brahim Diaz, rigore concesso col Var

La moviola dell’anticipo del sabato della 17a giornata di Serie A tra Milan e Torino è incentrata su un episodio andato in scena nel finale del primo tempo. Contatto in area tra Belotti e l’attaccante avversario Brahim Diaz. L’arbitro Maresca inizialmente non interviene, facendo però poi ricorso su segnalazione Var, al monitor a bordo campo. Dopo il controllo concesso il calcio di rigore alla formazione di casa per il 2-0 segnato dal dischetto da Kessié.

La moviola di Milan-Torino, rigore concesso con il Var ai rossoneri

Episodio da moviola nella prima frazione di gara tra Milan e Torino. Percussione di Brahim Diaz in area granata sulla destra. Il brevilineo attaccante rossonero dopo aver resistito ad un primo contatto con un avversario viene fronteggiato da Belotti. Contatto tra i due, con l’ex Real che cade e protesta in maniera veemente. L’arbitro Maresca molto distante dall’azione e impallato fa proseguire, con il guardalinee che invece ben posizionato non interviene. Episodio molto dubbio che costringe la Var Room a intervenire, richiamando l’attenzione del direttore di gara. Dopo qualche secondo di stop, Maresca decide così di fare ricorso all’on-field review.

Contatto Belotti – Brahim Diaz: calcio di rigore per il Milan

Dopo aver rivisto l’azione sul monitor l’arbitro Maresca ha deciso di punire il contatto tra Belotti, in ripiegamento difensivo, e l’ex Real Madrid con il calcio di rigore. Il “Gallo” non è riuscito a toccare il pallone seppur lievemente con il piede destro, prima di impattare la tibia sinistra dell’avversario. Inevitabile dunque la decisione dell’arbitro, nonostante le proteste, seppur molto pacate della formazione granata e del capitano del Torino che non ha potuto far altro che accettare il verdetto. Dal dischetto poi Kessié ha rifilato il 2-0.

Fonte : Fanpage