Tiburtina, fermato in stazione corriere della droga: dalla Sicilia per portare marijuana

Faceva il pendolare da Agrigento per trasportare marijuana. Ieri sera nel corso di uno dei quotidiani controlli, in largo Guido Mazzoni, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Parioli hanno arresto un nigeriano di 24 anni in possesso di regolare permesso di soggiorno per protezione sociale rilasciato dalla Questura di Agrigento, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari nell’effettuare un controllo dei documenti dei passeggeri presenti all’interno di un autobus, in partenza per la Sicilia, hanno identificato lo straniero, in possesso di un regolare titolo di viaggio per Agrigento. Visto l’atteggiamento sospetto mostrato dallo straniero, i militari hanno approfondito il controllo e a seguito della perquisizione personale, hanno rinvenuto nel borsone da viaggio, 530 grammi di marijuana, avvolti in un involucro di cellophane, e un bilancino di precisione.

Dopo l’arresto il giovane è stato portato in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre la droga è stata sequestrata.

PARIOLI - Controlli dei Carabinieri nell'area della stazione Tiburtina (2)-2

Fonte : Roma Today