Recensione Echo Dot con orologio: un compatto altoparlante intelligente con Alexa

Echo Dot è uno degli smart speaker più noti sul mercato con a bordo l’avanzato assistente vocale Alexa

Speaker arrivato ora alla quarta generazione, disponibile anche nella versione dotata di orologio, oggetto oggi della nostra prova.

Un prodotto attento anche all’ambiente, realizzato in gran parte con materiali riciclati,  acquistabile in due colorazioni (bianco ghiaccio e ceruleo).

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche del nuovo Echo Dot con orologio.

Nuovo Echo Dot: analisi del design 

Il nuovo Echo Dot adotta ora una forma quasi sferica, con la base in plastica che ospita l’anello luminoso dedicato ad Alexa. La gran parte dello speaker è, invece, rivestita in tessuto con la parte superiore dedicata ai pulsanti fisici per la regolazione del volume, per la disattivazione dei microfoni e per l’attivazione manuale di Alexa; quest’ultimo pulsante utile anche per spegnere la sveglia, da utilizzare in alternativa al comando vocale. Inoltre, è anche possibile posticipare la sveglia toccando la parte superiore del dispositivo.

Passiamo al frontale dove troviamo un display a segmenti in grado di mostrare l’ora, la temperatura esterna (se richiesta ad Alexa) e il volume. Display con luminosità regolabile anche automaticamente. Inoltre sul lato destro del display troviamo anche due piccoli punti che indicano la presenza di un timer o di una sveglia.

Il posteriore ospita, invece, la presa per l’alimentatore esterno e l’uscita audio da 3,5mm. Infine il lato inferiore dove è presente un attacco a vite.

Concludiamo l’analisi dell’aspetto esterno con le dimensioni pari a 100 x 100 x 89 mm, per un peso di 338 grammi.

Nuovo Echo dot: caratteristiche tecniche, prestazioni e prezzo

Occupiamoci ora delle caratteristiche tecniche. All’interno dell’Echo Dot troviamo un  altoparlante da 41 mm full range in cassa chiusa e un modulo Wi-Fi a/b/g/n/ac da 2,4 e 5 GHz. Non manca il Bluetooth per lo streaming di contenuti audio dal tuo dispositivo a Echo Dot o da Echo Dot ad un altoparlante Bluetooth.

Ricordiamo, infine, la possibilità di utilizzare due Echo Dot in configurazione stereo.

Passiamo ora all’analisi delle prestazioni. Discreta la potenza, adatta ad ambienti di piccole-medie dimensioni. Non molto ampio il fronte sonoro; speaker con emissione frontale e non a 360 gradi come sul vecchio modello.

Audio con voci naturali, ma non molto dettagliate; discreti medi e alti, con bassi più che sufficienti, non profondissimi. Prestazioni, in generale, leggermente migliorate rispetto al modello di terza generazione.

Buona la valutazione sui microfoni e sul display, ben leggibile e con luminosità automatica. 

In definitiva si tratta di un prodotto ben costruito, di facile utilizzo, compatto e dalle complete funzionalità, acquistabile ad un prezzo di listino di 69,99 euro.

La variante priva di display è, invece, disponibile a 59,99 euro (attualmente in sconto a 34 euro). 

Scopri di più su Amazon:

Nuovo Echo Dot con orologio

Nuovo Echo Dot

Fonte : Today