QAnon: cosa dice la teoria complottista già smentita

Attivista con il simbolo di QAnon sulla maglia

QAnon sostiene che il Deep State, ovvero un potere occulto mosso dalla cabala, voglia dominare il mondo e che Trump sia tra i pochi a potersi opporgli

Tra i sostenitori di Donald Trump che hanno preso d’assalto il Congresso americano ci sono anche diversi seguaci di QAnon come lo “sciamano” Jake Angeli. La teoria del complotto con riferimenti antisemiti, le cui rivelazioni per lo più non si sono realizzate o non hanno trovato alcun riscontro nei fatti, afferma che esista un piano segreto ideato da alcuni poteri occulti (Deep State) per instaurare un nuovo ordine mondiale. Questi soggetti misteriosi sarebbero collusi con una rete di pedofili estesa a livello globale e sarebbero tra i principali oppositori di Donald Trump. Non è possibile dire quanti siano i membri della setta di QAnon ma è risaputo che ci sono membri anche in Italia.

QAnon: cosa dice la teoria complottista

La teoria del complotto nasce dell’ottobre del 2017 a seguito di alcuni post su 4Chan da parte di un utente anonimo con il nickname Q. In realtà si tratta di un mix tra diverse teorie cospirazioniste dell’estrema destra sul nuovo ordine mondiale, fake news e controinformazione. 

La teoria afferma che dopo la presidenza Kennedy, ucciso su ordine del Deep State, gli Stati Uniti siano diventati sottomessi a una cabala ebraica con ramificazioni in tutto il mondo. Il figlio di JFK non sarebbe davvero morto ma sarebbe invece stato messo al sicuro da un gruppo di Navy Seals leali al padre per metterlo al comando della fazione contro il Deep State. Stando a QAnon, Trump sarà il promotore di una serie di clamorosi arresti conosciuta come The Storm (previsione che non si è avverata) e che in seguito Kennedy Jr sarebbe diventato il nuovo Presidente degli Usa.

QAnon aveva anche previsto che  Hillary Clinton, considerata tra le leader del Deep State, sarebbe stata incarcerata a Guantanamo insieme a Barack Obama, George Soros e alcuni volti noti dello spettacolo che sarebbero collegati alla cabala come  Johnny Depp , Tom Hanks , Madonna e Lady Gaga. Questi farebbero uso di una sostanza chiamata adrenocromo, estratta dal sangue dei bambini, per rimanere giovani più a lungo. Il Russiagate non sarebbe stata quindi un’inchiesta contro Trump ma un tentativo di nascondere le vere indagini per il prossimo arresto della Clinton. Il rapporto Mueller ha fatto crollare questa ipotesi ma nonostante questo molti seguaci di QAnon continuano a sostenere che l’ormai ex presidente abbia nascosto il vero rapporto.

Tra le altre rivelazioni che non si sono avverate ci sono anche le dimissioni di Mark Zuckerberg e Jack Dorsey, rispettivamente CEO di Facebook e Twitter, e del senatore John McCain. Inoltre, Angela Merkel sarebbe in realtà la nipote di Adolf Hitler e Kim Jong Un solo un fantoccio messo a capo della Corea del Nord dalla CIA.

Fonte : Affari Italiani