Avengers: Endgame, una teoria ha risolto il buco di trama dei due Ant-Man?

Mettiamo subito le mani avanti: nonostante l’incredibile successo e le tante emozioni che ci ha regalato, Avengers: Endgame non è un film perfetto. Alcune ingenuità nella trama sono sotto gli occhi di tutti, così come qualche disattenzione di troppo che ha portato ad errori anche macroscopici, come la presenza di due Ant-Man in una sola scena.

Parliamo, come ricorderete, della sequenza della battaglia finale contro Thanos in cui un Ant-Man formato maxi arriva a dare man forte ai suoi compagni Avengers mentre un altro, di dimensioni più ridotte, è occupato a riattivare il suo furgone tramite l’utilizzo dei cavi.

Una doppia presenza figlia presumibilmente di una svista, a cui però una nuova teoria sembra poter mettere una pezza: alcuni fan, infatti, hanno ipotizzato che l’Ant-Man gigante non sia il nostro Scott Lang, bensì il suo grande amico Luis. Il nostro, secondo quest’ipotesi, avrebbe recuperato un costume da Ant-Man durante il periodo in cui Scott era intrappolato nel Regno Quantico e, messo al corrente dall’amico relativamente al piano per sconfiggere Thanos, si sarebbe quindi gettato nella mischia durante la battaglia decisiva.

Ritenete credibile una soluzione di questo tipo? Diteci la vostra nei commenti! A proposito di Marvel, sapevate quanto tempo è trascorso da Iron Man ad Avengers: Endgame? Qui, invece, scopriamo quale Avenger ha ucciso più nemici.

Fonte : Everyeye