Federico Fashion Style torna in tv: “Mostrerò il nuovo salone di Roma e la mia auto tutta glitterata”

Il Salone delle Meraviglie 2021 riparte su Real Time, a partire dal 5 gennaio, con un doppio appuntamento alle 22,40 e alle 23,10. Nulla può fermare Federico Fashion Style  – al secolo Federico Lauri – che per la quarta stagione è pronto a presentare anche uno spin-off su quattro ruote.

Il Salone delle Meraviglie è un programma ormai cult, realizzato dalla società di produzione Pesci Combattenti fondata da Cristiana Mastropietro, Riccardo Mastropietro e Giulio Testa. Come sempre, protagonista indiscusso è Federico Fashion Style, insieme alle sue storiche clienti come Roberta, la Contessa Tatiana, Alessia, Miriam e Patty, a quelle occasionali, nip e vip, tutte alla ricerca della “trasformazione”.

A svelare a RomaToday tutte le novità in arrivo su Real Time, raccontando anche i suoi buoni propositi per il 2021 è stato direttamente Federico Fashion Style. Quando ci risponde al telefono sta lavorando in uno dei suoi saloni: “Questo di me piace alla gente – ci spiega subto – che sono me stesso e, mentre sono al telefono per un’intervista, continuo a ‘sporcarmi le mani'”.

Inarrestabile, energia allo stato puro, Federico Fashion Style è euforico per la nuova edizione de Il Salone delle Meraviglie in partenza questa sera.

Cosa devono aspettarsi gli spettatori da questa nuova stagione?

“Sarà un anno particolare in cui parteciperanno come al solito diversi vip, ma molto molto divertenti, tra loro  ci sarà Valeria Marini. Il mio obiettivo è quello di trasmettere leggerezza, perché è quella che il pubblico vuole, ma anche professionalità. Tutte le donne che varcheranno la soglia del salone ne usciranno completamente cambiate, tutto sempre all’insegna del divertimento e della spensieratezza che in questo momento serve”.

La quarta stagione, oltre allo storico salone di Anzio, mostrerà anche il nuovo negozio presso la Rinascente di Roma…

“Proprio nella prima puntata de Il Salone delle Meraviglie 2021 andranno in onda le immagini della nuova apertura che è all’interno della Rinascente. Vedrete è un salone veramente bellissimo che all’interno ha una novità pazzesca: un letto dove io faccio ad esempio lo shatush con la donna non seduta ma sdraiata e massaggiata dalla testa ai piedi”.

L’inaugurazione del tuo salone all’interno della Rinascente di via del Tritone è avvenuta in piena pandemia, come hai vissuto questa nuova apertura con tutte le restrizioni imposte dal Covid?

“E’ stato difficile mantenere tutte le disposizioni, all’interno della Rinascente io mi sognavo un’inaugurazione alla Fashion Style, il mio desiderio era quello di scendere con l’elicottero davanti all’ingresso, ma non l’ho potuto fare, allora ho glitterato tutta la macchina, vedrete anche questo stasera in tv. Comunque non ho tralasciato nulla e anche in piena pandemia ho cercato di mantenere il mio stile, il mio modo di essere”.

Un’apertura in piena pandemia che ti ha riportato nella Capitale. Che rapporto hai con Roma?

“Io adoro Roma, sono romano, amo la mia terra, purtroppo però non ho mai avuto tempo di visitarla tantissimo al di là del centro storico. Ti dico che è bellissima per me”.

Che effetto ti ha fatto, durante il lockdown, vedere vuote sia Roma che Anzio?

“Vedere sia Roma che Anzio vuote è stato molto strano, tutto è successo nel momento del mio massimo successo, con ospitate nei centri commerciali, inaugurazioni di parrucchieri, sempre con 10mila persone ad aspettarti, dunque sono passato da 10 a zero e questo sicuramente è stato molto strano, ma capisco che è un momento così per tutti. Io ringrazio il cielo di aver comunque continuato a lavorare, la categoria del parrucchiere è stata leggermente meno penalizzata di altre categorie, penso ai ristoratori ad esempio”.

Come ti dividi, oggi tra i tuoi saloni?

“Giro tutta la settimana, sette giorni su sette, tra Roma, Anzio, Milano e c’è anche una nuova apertura in vista che ancora non posso svelare. Non voglio tralasciare mai nessun salone perché le clienti sono parte integrante del mio successo”.

Federico, negli ultimi anni il successo ti ha travolto, sei diventato una celebrità. Da hair stylist a parrucchiere dei vip, da protagonista de Il Salone delle Meraviglie a influencer seguitissimo sui social. Dicci, quali sono le chiavi del tuo successo?

“Beh la chiave del successo è mantenere sempre la propria personalità. Ora sto facendo l’intervista e nel frattempo lavoro, nessuno si immagina che il parrucchiere che il giorno prima hai visto in tv il giorno dopo magari ti fa lo shampoo. La chiave del successo è rimanere quello che si è”.

E invece come ti relazioni con le critiche?

“Ti dico la verità, quando uno si mette sui social mette a nudo la sua vita, quindi è giusto accettare sia il positivo che il negativo. Ci sono delle volte però che le critiche più che negative sono cattive, lì allora a volte mi verrebbe da rispondere, poi conto fino a 10 e dico ‘Sai che c’è, tu rimani dietro a una tastiera e io sto qui’. Anche perché comunque quella persona che mi ha criticato, magari il giorno prima è venuta nel salone e mi ha chiesto una foto. 

A proposito di critiche, tempo fa ci sono state lamentele di alcune clienti sui prezzi troppo alti. Facciamo chiarezza Federico: questo listino prezzi nei tuoi saloni c’è o non c’è?

“Ma certo che c’è. Nei miei saloni c’è un listino prezzi esposto e in più c’è un’app che è stata prima in classifica Apple Store per circa dieci giorni, quindi immagina la quantità delle persone che l’hanno scaricata. E’ un’applicazione chiarissima sulla quale si trovano tutti i prezzi sia del salone di Roma, di Milano, di Anzio. E’ normale che, essendo famoso per le trasformazioni, tu puoi entrare con i capelli neri corti e uscire con una lunga chioma bionda, se fai una trasformazione di questo tipo ovviamente ha dei costi. E’ come andare in un ristorante e mangiare spaghetti alle vongole o prendere antipasto, primo, secondo e contorno. E’ facile dire una piega costa 5mila euro”.

Mentre la nuova stagione de Il Salone delle Meraviglie è in partenza, c’è in programma anche uno spin off, si tratta di Beauty Bus. Sarà un Salone delle Meraviglie su quattro ruote? Cosa puoi anticiparci?

Beauty Bus è un sogno diventato realtà. Un salone su 4 ruote che girerà tutta l’Italia trasformando il look di alcune fortunate. Non posso svelare tutto come si svolgerà ma ti posso dire che sarà un incrocio tra ‘Il brutto anatroccolo’ e ‘Stranamore’ e che il Beauty Bus sarà un camper tutto dorato, una cosa pazzesca, con all’interno dei lampadari di cristallo.

Il 2021 già inizia all’insegna delle novità per te. Cosa ti auguri per questo anno appena iniziato e cosa invece porterai con te di questo strano 2020 appena finito?

Per il 2021 mi auguro e auguro a tutti di togliere finalmente queste mascherine e di tornare ad essere felici, a vivere in serenità. Del 2020 che dire, porterò sicuramente tante piccolezze molto importanti. Anche per me è stato un anno semplice lavorativamente, ho tante attività, tanti dipendenti, non è sempre tutto oro quello che luccica. Per indossare un vestito di swarovski devi prima aver lavorato tutta la giornata, altrimenti non puoi permettertelo. Se lavorativamente è stato un anno disastroso, devo anche dire che mi ha dato la possibilità di svegliarmi accanto a mia figlia, che non vedeva l’ora di giocare, colorare con me, grazie a questa pandemia sono riuiscito a riprendermi questo tempo per stare con lei, un tempo che lavorando non ho mai.
 

Fonte : Roma Today