Ruba uno zaino con oltre 300mila euro su un treno: 37enne arrestato in un hotel a Milano

in foto: Lo zaino con i contanti (Polizia di Stato)

Avrebbe rubato su un treno Frecciarossa uno zaino con oltre 330mila euro in contanti. Protagonista dell’episodio, su cui proseguono gli accertamenti delle forze dell’ordine, un uomo di 37 anni che è stato in seguito arrestato dalla polizia di Stato in un hotel a Milano. Ieri mattina l’uomo è stato arrestato nell’albergo in cui alloggiava, in via Lulli: alla reception aveva presentato un documento contraffatto, motivo per cui deve rispondere anche di possesso e fabbricazione di documenti falsi. All’atto della perquisizione della stanza l’uomo, risultato essere un cittadino algerino irregolare e con numerosi precedenti penali, si è mostrato particolarmente agitato. I poliziotti hanno trovato alcuni involucri di cellophane e fogli di alluminio sulla scrivania della camera: sono utilizzati solitamente per confezionare dosi di droga, ma dello stupefacente non è stata trovata alcuna traccia.

L’uomo avrebbe rubato lo zaino pieno di soldi su un treno

In compenso, però, gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura hanno trovato nella stanza del 37enne uno zaino con all’interno 336.800 euro. L’uomo ha confessato di aver rubato lo zaino sul Frecciarossa che aveva preso a Reggio Emilia, e col quale era arrivato a Milano. Le immafgini delle telecamere di sorveglianza delle stazioni hanno confermato che in effetti il 37enne era salito sul treno con un solo zaino, e ne era poi sceso alla stazione di Rogoredo con due. Se si tratti di un furto, o di uno scambio in funzione di qualche altro traffico illecito, lo dovranno accertare le indagini della polizia. Nel frattempo, comunque, per il 37enne sono scattate le manette.

Fonte : Fanpage