Gasperini lascia a casa il Papu Gomez e Ilicic per Udinese-Atalanta

Gian Piero Gasperini non guarda in faccia nessuno. L’allenatore dell’Atalanta alla vigilia della sfida in casa dell’Udinese valida per la nona giornata di Serie A ha annunciato che né il Papu Gomez né Josip Ilicic saranno del match. Una scelta “forte” quella dell’allenatore, che pensa anche alla decisiva partita di Champions in programma mercoledì in casa dell’Ajax. Si l’argentino, con il quale Gasp ha avuto momenti di tensione in occasione della gara contro il Midtjylland, sia lo sloveno saranno tenuti a riposo per permettere loro di ritrovare la forma migliore.

L’Atalanta contro l’Udinese non potrà fare affidamento su due “pezzi da 90”. Né Ilicic, né Gomez sono stati convocati da Gian Piero Gasperini. L’allenatore in conferenza stampa ha spiegato i motivi di questa scelta, legata alla volontà di far rifiatare i due attaccanti che nelle ultime uscite non hanno brillato. In merito all’assenza dell’argentino, con il quale Gasp si è reso protagonista di una lite pochi giorni fa in occasione della gara di Champions, l’allenatore ha dichiarato: “Gomez è il giocatore in assoluto più utilizzato da me. Prima aveva fatto una carriera al di sotto delle proprie potenzialità, che sono enormi: con me finora si era sempre messo a disposizione. Io faccio l’allenatore, le decisioni le prendo io. La squadra deve sapere di essere tutelata, dai giocatori che giocano di più a quelli che giocano di meno. Il ‘Papu’ è straordinario: fino a due anni fa giocava avanti, poi l’ho arretrato, a destra e a sinistra. L’altra sera è andata diversamente: ha bisogno di decantare, domani sta fermo, così sarà pronto meglio per mercoledì prossimo contro l’Ajax”.

A proposito di Ilicic, Gasperini è convinto che sia arrivato il momento di farlo riposare. D’altronde quello visto in questo avvio di stagione, dopo la lunga assenza per motivi personali, non è stato il miglior Ilicic: “Devo trovare il miglior Ilicic. Ci sono stato dietro molto, mi deve ridare dei segnali anche lui, deve avere una marcia in più. Adesso vedremo anche altri giocatori, daremo la possibilità anche agli altri di potersi esprimere. Faccio delle scelte a favore della squadra, per trovare una soluzione”.

Fonte : Fanpage