Albino, nasconde la marijuana nelle scarpe e in un barattolo del caffè: spacciatore arrestato

in foto: (Repertorio)

Nascondeva la marijuana in un barattolo del caffè, in una scatola e tra dei tovaglioli. Un ragazzo di 28 anni, nato ad Alzano Lombardo ma residente ad Albino, a pochi chilometri di distanza, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Secondo quanto ricostruito dall’Eco di Bergamo, durante un controllo i carabinieri gli hanno trovato due grammi di marijuana nelle scarpe. Dunque, hanno deciso di perquisire il suo appartamento rinvenendo un totale di due etti di erba.

Marijuana nel barattolo del caffè, arrestato un 28enne

Parte di questa, 35 dosi, è stata ritrovata nel barattolo di un caffè conservato in cucina. Altri 11 grammi sono stati trovati in un cassetto tra i tovaglioli, due buste nelle scarpe e tre dosi nella sua stanza da letto. Infine, poco più di un etto (115 grammi) è stato trovato in una scatola nascosta in un ripostiglio insieme ad un bilancino di precisione, un grinder e mille euro in contanti. Per il 28enne, già noto alle forze dell’ordine e con precedenti per spaccio, imbrattamento e danneggiamento, sono quindi scattate le manette.

Spaccia cocaina ai tossicodipendenti, in manette un 25enne

Un altro arresto è stato operato dalla Squadra Mobile della polizia che a Caravaggio, sempre nella Bergamasca, nei confronti di un ragazzo di 25 anni. Il giovane è accusato, come il coetaneo di Albino, di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Gli agenti della polizia sono riusciti a fermarlo dopo aver notato dei movimenti sospetti nel Comune. Sempre più persone, note quali tossicodipendenti, infatti, si recavano in una determinata zona di Caravaggio. Dunque, i poliziotti si sono concentrati sulla figura del 25enne e, nel pomeriggio di ieri, venerdì 4 dicembre, l’hanno fermato per un controllo. Perquisita l’abitazione, hanno trovato circa 30 grammi di cocaina già suddivisa in involucri termosaldati e pronta ad essere spacciata. Insieme alla droga, gli agenti hanno rinvenuto anche due bilancini di precisione e quasi 4.000 euro in contanti. Il 28enne e il 25enne saranno entrambi processati per direttissima nella mattinata di oggi, sabato 5 dicembre.

Fonte : Fanpage