Britney Spears: le cinque canzoni più iconiche

Da …Baby One More Time a Gimme More passando per Stronger e Toxic, cinque brani iconici della discografia di una delle popstar di maggior successo di sempre, nata il 2 dicembre del 1981

È il 23 ottobre 1998 quando Britney Spears pubblica …Baby One More Time divenendo protagonista di un cultural reset in ambito musicale. La giovane stella del pop si affaccia sul mercato statunitense non sapendo che da lì a breve sarebbe divenuta una delle artiste di maggior successo di sempre nella storia della musica.

Britney Spears: l’icona della musica

Rolling Stone, la classifica dei 100 migliori singoli di debutto

Oltre vent’anni di carriera, una vita sempre sotto i riflettori, album e singoli che hanno riscritto la storia della musica, l’appellativo di Principessa del Pop e tanto altro ancora. Britney Spears, icona inarrivabile, ha regalato al mondo brani entrati per sempre nell’Olimpo delle sette note, difficile sceglierne cinque, facile ascoltarli tutti.

…Baby One More Time (1998)

Il terzo millennio è quasi alle porte, la musica pop sta vivendo una seconda giovinezza grazie ad artisti che ne hanno riportato in auge il sound, tra loro Spice Girls e Backstreet Boys, una giovanissima artista è pronta a regalare al pubblico uno dei brani più famosi di sempre con un videoclip iconico che vedrà milioni di adolescenti intenti a reinterpretarlo.

…Baby One More Time irrompe sul mercato come mai successo prima divenendo anche il miglior singolo di debutto di sempre secondo Rolling Stone.

[embedded content]

Stronger (2000)

Britney Spears ricorda il look sfoggiato con Justin Timberlake

Passano due anni, la carriera della Principessa del Pop prosegue a gonfie vele, come dimenticare (You Drive Me) Crazy, Oops!… I Did It Again o Lucky? Il 13 novembre 2000 la popstar pubblica Stronger che in breve tempo diventa un vero e proprio inno all’indipendenza e alla voglia di proseguire per la propria strada: “Stronger than yesterday / It’s nothing but my way / My loneliness ain’t killing me no more / I’m stronger”.

[embedded content]

Overprotected (2002)

Pride, Britney Spears alla comunità LGBTQ+: “Siete voi a tirarmi su”

Andiamo avanti fino ad arrivare a Britney, terzo album in studio della cantante. Il secondo singolo estratto è Overprotected in cui la stella del pop canta la voglia di commettere i errori vivendo le sue esperienze: “I don’t need nobody tellin’ me just what I wanna / What I’m gonna / Do about my destiny ( I say no, nobody’s telling me just what I wanna do / I’m so fed up with people telling me to be / Someone else but me / What am I to do with my life? / You will find it out, don’t worry / How am I supposed to know what’s right? / You just gotta do it your way / I can’t help the way I feel / But my life has been so overprotected”.

[embedded content]

Toxic (2004)

Britney Spears batte a sorpresa Lady Gaga

È il momento di Toxic, una delle canzoni più amate della sua discografia, una vera e propria gemma della musica pop. Il brano è forse il suo singolo più celebre e il video ufficiale conta più di 480.000.000 di visualizzazioni su YouTube, semplicemente iconici.

[embedded content]

Gimme More (2007)

È il 2007 quando la cantante conquista le copertine dei tabloid di tutto il mondo per la sua amicizia con Paris Hilton e Lindsay Lohan catalizzando l’attenzione dei media a livello internazionale. Dopo i grandi successi pop, la cantante decide di mettere in scena un comeback discografico strizzando l’occhiolino a suoni più dance ed elettronici. Gimme More è storia del pop, il suo album Blackout diventa uno dei lavori ad aver maggiormente influenzato la musica.

[embedded content]

Fonte : Sky Tg24