Maradona, il suo cuore pesava il doppio

18.30
Il sangue,le urine e i tamponi nasali prelevati durante l’autopsia insieme al cuore di Diego Armando Maradona saranno analizzati in diversi laboratori.
Si tratta di studi tossicologici,attraverso i quali si cercherà di determinare se Maradona avesse tracce di alcol o sostanze. Secondo quanto osservato dai medici forensi che hanno eseguito l’autopsia,soffriva di”cardiomiopatia dilatativa” e pesava più di 500 grammi,quasi il doppio del peso di un cuore normale.Perquisizioni dalla sua psichiatra per acquisire documentazione farmaci.
Fonte : Televideo