Seven Sisters, 5 curiosità sul film con Noomi Rapace

Sette personaggi per una sola attrice. Ecco alcune curiosità su “Seven Sisters” del 2017

“Seven Sisters” è un film del 2017, il cui titolo originale è “What Happened to Monday”. Una pellicola con protagonista Noomi Rapace, diretta da Tommy Wirkola. Una parte complessa, quella affidata a Rapace, alla quale venne chiesto di interpretare ben sette personaggi, ovvero sette gemelle.

Il tutto si svolge in un futuro distopico, dove vige la legge del figlio unico. È il 2073 e la sovrappopolazione del pianeta Terra è ormai ingestibile. Il tutto causato principalmente da un critico aumento dei parti gemellari e plurigemellari, provocati in parte da nuovi ortaggi OGM introdotti per scongiurare la fame nel mondo. Vige la legge del figlio unico, secondo la quale tutti i fratelli e sorelle debbano essere prelevati da un organo preposto, ibernati e messi in stato di sonno fino alla risoluzione del problema. Le protagoniste sono le sorelle Settman, che vivono un giorno alla settimana nel mondo esterno, dividendo tra loro la stessa identità. Quando però una di loro non fa ritorno a casa, si scatena il caos.

Il rituale di Noomi Rapace

L’attrice ha spiegato d’aver seguito un preciso rituale per riuscire a interpretare sette personaggi differenti all’interno della stessa pellicola. Ogni personaggio aveva la propria distinta personalità e l’attrice ha deciso di ascoltare un tipo differente di musica per ogni sorella, indossando profumi specifici per ognuna di loro.

Una vita da camaleonte

Un film che sembrava scritto apposta per Noomi Rapace, che ha spiegato d’essere brava ad adattarsi a svariate situazioni differenti e, dunque, anche a numerosi ruoli: “Se posso diventare qualsiasi cosa, probabilmente lo devo alla vita che ho vissuto. Ho viaggiato molto e da piccola impari ad adattarti alle situazioni, come un camaleonte. Comprendi come agiscono le persone e ne diventi parte. Diventi un sopravvissuto. Avere diverse personalità non è qualcosa di totalmente sconosciuto per me”.

Come distinguere le sorelle

Le sette sorelle possono essere distinte grazie ai loro stili di capelli. Domenica ha la coda di cavallo, Lunedì invece i capelli lunghi e mossi. Martedì li ha rossi, Mercoledì semi-lunghi, Giovedì corti, Venerdì porta sempre un berretto e Sabato li ha biondo platino.

Sceneggiatura originale

Nella versione originale della sceneggiatura del film le protagoniste non erano sette sorelle gemelle. La trama era invece incentrata su sette fratelli identici. Tutto è cambiato nel momento in cui è giunto sulla sedia da regista Tommy Wirkola. Questi ha deciso di proporre una storia al femminile, puntando su Noomi Rapace.

Dov’è stato girato il film

L’intera pellicola è stata girata in Romania. Cast e crew hanno impiegato un totale di 94 giorni per riuscire a completare le riprese, per poi avviare la fase di post-produzione.

Fonte : Sky Tg24