Il Cavaliere Oscuro: per Aaron Eckhart il film di Nolan riflette il nostro tempo

Nel corso di una recente intervista concessa all’Hollywood Reporter, Aaron Eckhart è tornato a parlare de Il Cavaliere Oscuro, il secondo film della trilogia di Batman di Christopher Nolan in cui interpretò il personaggio di Harvey Dent, il quale al termine della pellicola compiva la sua trasformazione in Due Facce.

Echkart, in particolare, ha parlato delle sue sensazioni una volta venuto a sapere che il film non ruotava affatto attorno alla lotta tra Batman e il Joker, ma più sulla metamorfosi di un personaggio quale Harvey Dent e delle impressioni che ebbe leggendo lo script, più simile a un romanzo secondo l’attore.

Alcuni script sono i soliti, li leggi e li trovi piacevoli. Ma Il Cavaliere Oscuro era più simile a un romanzo come spessore. Era come leggere della letteratura. E c’è qualcosa che riguarda anche Gotham City. Hai questa città oppressa e gestita dalla criminalità. Gente che non può uscire durante il giorno perché tutti sono preoccupati per la loro sicurezza mentre le persone pagate per proteggerle sono invece corrotte, sono parte di quella criminalità e nessuno si fida di nessuno. Vi ricorda qualcosa? Quindi la gente si rivolge a un supereroe per la loro libertà. Non solo è una grande storia e un grande film, ma questo è quello che dovrebbe essere l’arte. Un riflesso del nostro tempo. Chris ci è riuscito e per questo il film è così importante. Poi, ovviamente, c’è anche la performance di Heath Ledger. Un film davvero speciale. Sono felice di averne fatto parte“.

Parlando del personaggio di Dent, Eckhart è convinto che se alla fine del film fosse sopravvissuto avrebbe detto la verità sui suoi crimini, di cui Batman si prese invece la colpa alla sua morte. “Avrebbe detto la verità. E’ questa la cosa grandiosa di Harvey Dent. A dispetto di quello che accade, è una persona che dice la verità e che ruota attorno al concetto di morale. E non solo, è il volto della verità. Non dico che non si nasconda dietro qualcosa, ma è così. Quando diventa Due Facce è quello. Ma Harvey Dent combatteva per la verità e la giustizia mettendoci la faccia, ma questo lo ha cambiato per sempre. Non vorresti mai perdere il tuo Harvey Dent, non importa quanti soldi o pressione ci siano, quanto controllo o corruzione, Harvey Dent rimarrà fedele alla verità e alla morale“.

Recentemente, anche Christopher Nolan si è detto soddisfatto della trilogia del Cavaliere Oscuro, mentre un fan ha omaggiato l’armatura di Christian Bale facendola indossare a Henry Cavill.

Fonte : Everyeye