Betis-Eibar 0-2

Vittoria per l’Eibar nel match della undicesima giornata della Liga spagnola. Gli uomini di José Luis Mendilibar hanno sconfitto con un secco 2-0 il Real Betis grazie alle reti di Muto e Burgos

Il Real Betis esce dal campo con una sconfitta. La squadra di Pellegrini, dopo lo svantaggio iniziale, non è riuscita a trovare la quadratura del cerchio per tornare in partita e così l’Eibar ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che consentono agli uomini di Mendilibar di fare passi avanti in classifica. L’ equilibrio resta intatto fino al 49′ quando arriva la rete di Yoshinori Muto. Eibar che può così iniziare a gestire la partita facendo attenzione a non concedere troppo all’avversario senza però rinunciare a cercare il punto del doppio vantaggio che lascerebbe poche chance di recupero al Real Betis. Puntuale arriva al 54′ il gol di Esteban Burgos che chiude i giochi Eibar che ha anche sbagliato un calcio di rigore con Enrich al 88°.Da segnalare per l’Eibar l’errore dal discetto di Enrich al 88°.
Nel corso del match il Real Betis non ha creato grandi pericoli alla porta di Marko Dmitrovic poco impegnato, autore di solo 3 parate.

Nonostante la sconfitta, il Real Betis ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (62%) e ha battuto più calci d’angolo (6-2). Mentre l’Eibar ha avuto la meglio nel numero di tiri totali (11-7).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell’avversario (390-170): si sono distinti Sidnei (64), Marc Bartra (59) e Guido Rodríguez (47). Per gli ospiti, Edu Expósito è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Esteban Burgos è stato il giocatore che ha tirato di più per l’Eibar: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Real Betis è stato Cristian Tello a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell’Eibar, il difensore Anaitz Arbilla è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 21 totali). Il difensore Emerson è stato invece il più efficace nelle fila del Real Betis con 9 contrasti vinti (14 effettuati in totale).

Real Betis: J.Robles, Álex Moreno, Emerson, M.Bartra, Sidnei, A.Guardado, C.Tello, Joaquín (Cap.), N.Fekir, G.Rodríguez, A.Sanabria. All: Manuel Pellegrini
A disposizione: R.Sánchez, C.Marín, Loren Morón, M.Montoya, D.Lainez, William Carvalho, A.Ruibal, B.Iglesias, P.Akouokou, J.Miranda, Dani Martín, V.Ruiz.
Cambi: M.Montoya <-> E.Leite de Souza Junior (45′), W.Silva de Carvalho <-> A.Guardado (54′), L.Morón <-> C.Tello (54′), B.Iglesias <-> N.Fekir (69′)

Eibar: M.Dmitrovic, A.Arbilla (Cap.), P.Bigas, Rober Correa, E.Burgos, P.Diop, A.Pozo, Edu Expósito, B.Gil, T.Inui, Y.Muto. All: José Luis Mendilibar
A disposizione: P.León , Rafa Soares, D.Kadzior, Kévin Rodrigues, R.Olabe, S.Álvarez, U.Arietaleanizbeaskoa, S.Enrich, José Antonio Martínez, Recio, Y.Rodríguez.
Cambi: S.Enrich <-> Y.Muto (78′), S.Álvarez <-> B.Gil (93′)

Reti: 49′ Muto, 54′ (R) Burgos.
Ammonizioni: B.Gil, E.Leite de Souza Junior, G.Rodríguez

Stadio: Benito Villamarín
Arbitro: Juan Martínez Munuera

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport