Chadwick Boseman: Disney omaggia l’attore di Black Panther

In occasione di quello che sarebbe stato il suo 44esimo compleanno, arriva il tributo apprezzatissimo dai fan

Il 29 novembre Chadwick Boseman avrebbe compiuto 44 anni e per l’occasione la Disney ha deciso di onorare al meglio l’attore scomparso (il suo ultimo tweet entrato nella storia) con un tributo condiviso anche sui social media. La casa cinematografica ha aggiunto nuovi titoli di testa a Black Panther, presente nel catalogo Disney +. Ovviamente i 30 secondi di crediti vede come protagonista Chadwick Boseman nei panni di Re T’Challa, alias Black Panther con il logo Marvel totalmente viola. Anche l’account ufficiale del media franchise ha pubblicato il video con il messaggio “Lunga vita al Re. #WakandaForever”.

Il tributo della Disney e il precedente con Stan Lee

Il logo, usato dal 2016, è stato riprogettato per permettere nel suo classico format di “fumetto sfogliato” di aggiungere alcune scene o concept art di “Black Panther” con Chadwick Boseman. Il risultato è di grande impatto emotivo ed è piaciuto ai fan dell’attore che hanno ringraziato la Marvel e la Disney per il tributo. I 30 secondi sono un mix tra concept art, estratti dalla sceneggiatura e frammenti di video. Bob Iger, presidente della Disney, aveva invitato tutti a guardare il film per scoprire “tributo speciale a qualcuno che era e sarà sempre vicino e caro ai nostri cuori”. Chadwick Boseman è stato omaggiato come Stan Lee che all’epoca della sua scomparsa diventò protagonista del logo animato dei Marvel Studios. In quell’occasione venne pubblicato in occasione di Captain Marvel del 2019, il primo film MCU uscito dopo la morte di Lee.

Tutte le novità su Black Panther 2

Chadwick Boseman, pubblicate le prime immagini del suo ultimo film

La data di uscita di Black Panther 2 è stata per ora confermata per maggio 2022. Le riprese dovrebbero iniziare ad Atlanta a luglio e dureranno 6 mesi. Tra i protagonisti dovrebbero esserci Letitia Wright, Lupita Nyong’o, Winston Duke e Angela Bassett. Il sequel è in programma da tempo ma ovviamente la scomparsa di Chadwick Boseman ha stravolto i piani della Disney. Complicato attuare una strategia che possa colmare il grande vuoto lasciato dall’attore. La casa cinematografica è consapevole della difficoltà ma “Black Panther” è entrato nella storia diventando il primo adattamento da fumetto ad essere nominato agli Oscar nella categoria miglior film. Tre le statuette conquistate e oltre un miliardo di dollari di incassi in tutto il mondo. Secondo alcune fonti statunitensi, il regista Ryan Coogler (la lettera scritta a Chadwick Boseman) punta ad un cambiamento drastico della sceneggiatura con l’assenza del re T’Challa, una scelta che però dovrà essere giustificata in qualche modo. La certezza è che i produttori non useranno immagini generate al computer per riportare virtualmente Chadwick Boseman, scomparso in agosto a 43 anni a causa di un cancro. 

Fonte : Sky Tg24