Lirica in streaming, oltre 120mila contatti da 57 paesi

E’ un palinsesto unico di produzioni in live-streaming realizzate ad hoc, in assenza di pubblico ma con gli artisti in presenza all’interno dei teatri

Numeri importanti: sono 122.896 i contatti con utenti collegati da 57 Paesi del mondo e migliaia di collegamenti (tra piattaforme internet, web tv e social media dedicati) dal 6 al 26 novembre. Sono questi i primi numeri che testimoniano il grande successo dell’iniziativa “APERTI, NONOSTANTE TUTTO”, promossa dall’ANFOLS

– Associazione Nazionale Fondazioni Lirico Sinfoniche in collaborazione con l’ANSA.

Un palinsesto unico di produzioni in live-streaming realizzate ad hoc, in assenza di pubblico ma con gli artisti in presenza all’interno dei teatri, che da inizio novembre propone il meglio delle produzioni delle 12 Fondazioni lirico-sinfoniche aderenti

all’Associazione. “Le cifre che abbiamo registrato – commentano Francesco

Giambrone e Fulvio Macciardi, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’ANFOLS – ci sorprendono positivamente e testimoniano non solo l’importanza della nostra iniziativa in questo momento particolare, ma quanto il pubblico (non solo italiano) abbia a cuore i nostri teatri che, anche in questo momento difficile, hanno dimostrato coraggio e notevoli capacità di riformulare creativamente l’offerta intraprendendo un percorso innovativo e accogliendo le nuove sfide che comporta il

tempo che stiamo attraversando”. “Aperti, nonostante tutto – concludono Giambrone e Macciardi – è un progetto che testimonia la nostra volontà di restare vicini al nostro pubblico che, seppur non in sala, sta fruendo in questi giorni delle nostre attivita’. E’ anche un segno tangibile di attenzione nei confronti dei tanti artisti che continuano a soffrire per le ricadute della drammatica condizione che stiamo vivendo e per i lavoratori delle nostre Fondazioni rappresenta uno strumento importante di tutela dei livelli occupazionali e della qualità dei complessi artistici e tecnici”.

Fonte : Sky Tg24