A processo per tortura 5 agenti carcere

16.22
Cinque agenti della polizia penitenziaria sono stati rinviati a giudizio con le accuse di tortura,lesioni aggravate, falso ideologico,minacce aggravate e abuso di potere nei confronti di un detenuto tunisino in isolamento per reati legati allo spaccio di stupefacenti nel carcere di San Gimignano, nel Senese.
Lo ha stabilito il Gup di Siena.La prima udienza è fissata il 18 maggio 2021.
E’ la prima volta che pubblici ufficiali vengono rinviati a giudizio per tortura, un reato introdotto solo 3 anni fa nella legislazione italiana.
Fonte : Televideo