Maradona, Laura Pausini: “Fa più notizia la morte di uomo poco apprezzabile che delle donne abusate”

La morte di Diego Armando Maradona ha paralizzato il mondo, concentrando tutte le attenzioni dei media sulla scomparsa del campione argentino. Qualcosa che ha toccato molto Laura Pausini, che in un post su Instagram, cancellato dopo pochi minuti, ha commentato: “In Italia fa più notizia l’addio ad un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone, ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche, piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate. Non so davvero che pensare”.

Il post cancellato dai social

È di poche ore fa il post pubblicato e cancellato dalla cantante Laura Pausini, che in riferimento alla morte di Diego Armando Maradona, evento che ha totalizzato l’attenzione durante la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ha commentato: “In Italia fa più notizia l’addio ad un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone, ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche, piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate. Oggi non sono la notizia più importante di questo paese, nonostante questa mattina ne abbia perse altre due. Non so davvero che pensare”. Parole che hanno scatenato una grandissima polemica sul profilo Instagram della cantante, tra chi non ha digerito il commento alla morte di Maradona, e chi invece ne ha preso le difese.

Il concerto di beneficenza

Laura Pausini è sempre stata una delle artiste più in vista alla lotta contro la violenza sulle donne, con tanti messaggi espressi in tv e sui social. Proprio la prossima estate l’artista, insieme a Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Elisa, Giorgia, Gianna Nannini e Fiorella Mannoia, terrà un grande concerto a Campovolo, con i proventi che saranno devoluti a associazioni contro la violenza sulle donne.

Fonte : Fanpage