Giannina Maradona, la secondogenita del Pibe de Oro: un legame di luci e ombre

Giannina Maradona/ Diego Armando Maradona 

Giannina Maradona: la secondogenita del Pibe de Oro

Giannina Maradona è la secondogenita legittima del matrimonio tra Claudia Villafane e Maradona. Il suo secondo nome è Dinorah, e suo padre avrebbe scelto per lei “Giannina” in onore della sua cantante italiana preferita, Gianna Nannini. Su Instagram, dove la si trova sotto il nome “giamaradona” e dove condivide spesso scatti della sua infanzia insieme al grande Diego Armando, si descrive così: “Non fingere di capirmi, non tutto ha una spiegazione”. Oltre a Dalma, Giannina ha altri fratelli: Jana, nata nella relazione del Pibe de Oro con Valeria Sabalaín, Diego Fernando, figlio di Veronica Ojeda, e Diego Armando Maradona Jr, noto anche come Diego Sinagra, nato dalla relazione tra l’ex stella del Napoli e Cristiana Sinagra. 

Giannina Maradona: un capitolo importante della vita privata

Nella vita privata di Giannina Maradona c’è un capitolo importante legato alla sua unione con Sergio Aguero, calciatore argentino che è stato il suo compagno dal 2008 al 2012, anno della definitiva rottura. Dal loro amore è nato un figlio, Benjamin, classe 2009 e un uragano di pura gioia per la famiglia Maradona. L’ex compagno di Giannina è noto ale cronache sportive con il soprannome “il Kun”, famoso attaccante del Manchester City e della nazionale argentina come lei nato a Buenos Aires. 

Giannina Maradona: il rapporto con il padre tra luci e ombre

Il nome di Giannina Maradona è sempre stato sotto le luci della ribalta, sopratutto a causa del rapporto amore-odio, luce-ombra tra lei e il padre. Poco prima della morte infatti, i legami tra i due si sarebbero incrinati più del dovuto, sfociando in una serie di reciproche accuse via social. Giannina Maradona, avrebbe sollevato questioni legate alle precarie condizioni di salute di Maradona, il quale smentendo le voci di un presunto peggioramento del suo stato, avrebbe sottolineato la volontà di non concedere alla figlia l’accesso all’eredità. Una “crisi” che sarebbe però rientrata alla luce dell’effettivo crollo del Pibe de Oro, costretto al ricovero e alla sala operatoria prima dell’infausto epilogo del 25 novembre 2020.  

Il 30 ottobre 2020, Giannina Maradona, aveva dedicato al padre struggenti parole d’amore su Instagram, dipingendolo come la sua guida sicura con un dolcissimo messaggio di auguri per il 60esimo compleanno, accompagnato da foto di lei neonata nella culla con accanto Diego: “Il mio grande confidente, il miglior complice, colui che ammiro, ieri, oggi e sempre. Che mi ha insegnato a perdonare e a perdonarmi. A perdermi per tornare a incontrarmi per cominciare di nuovo. Buon sessantesimo compleanno all’uragano che nonostante i miei 31 anni continua a chiamarmi ponpon. Ti amo per sempre”. Nelle ultime ore di vita del Pibe de Oro, Giannina Maradova, quasi come una predizione, pubblicava la foto di un murales raffigurante il suo volto, con la descrizione: “Ritrovarmelo in mezzo alla strada”. Una frase densa e significativa, che racchiude il complesso rapporto padre-figlia, scandito da grandi attriti, ma anche da amore. 

 

 

Fonte : Affari Italiani