Prima il tamponamento poi la caduta, l’Axa piange Francesco Filippone morto in un incidente sulla via del Mare

Viveva all’Axa ed avrebbe compiuto 40 anni il prossimo 29 di dicembre Francesco Filippone, il motociclista morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto domenica pomeriggio sulla via del Mare. Assieme a lui su una Honda CBR 1000 una ragazza di 26 anni, rimasta gravemente ferita e trasportata in codice rosso in ospedale. Una dinamica tutta da chiarire che ha visto coinvolti oltre alla due ruote della vittima anche un’auto, una Opel Mokka, condotta da un uomo di 37 anni.

In particolare la tragedia stradale è avvenuta poco dopo le 17:00 del 22 novembre sulla via del Mare. Qui all’altezza dello svincolo del Grande Raccordo Anulare la CBR 1000 alla cui guida c’era Francesco Filippone sarebbe stata tamponata per cause ancora al vaglio della Polizia Locale dall’Opel Mokka. Poi la caduta, con il 39enne dell’Axa morto praticamente sul colpo e la ragazza rimasta ferita in terra, poi trasportata dall’ambulanza del 118 all’ospedale San Camillo.

Fermatosi a prestare i primi soccorsi l’automobilista è stato sottoposto ai test di rito. Ascoltato dai ‘caschi bianchi’ del IX Gruppo Eur che hanno eseguito anche i rilievi scientifici, gli agenti stanno terminando la ricostruzione della dinamica dell’incidente. 

Sottoposti a sequestro sia la Honda CBR che la Opel Mokka. 

Fonte : Roma Today