Paratici racconta cosa succede a Dybala: “Ha un virus da un mese”

“È un grande giocatore, come tutti i grandi ha voglia di essere protagonista. È stato sfortunato perché si sta trascinando questo virus dalla prima pausa per la Nazionale, l’ha avuto anche prima della gara contro la Lazio qualche problemino, quindi i primi 3-4 giorni post Lazio non si è allenato”. Sono queste le parole di Fabio Paratici su Paulo Dybala, che è bersaglio di critiche da diverse settimane ma il dirigente della Juventus ha giustificato il calciatore argentino parlando del virus che si è beccato nell’ultima convocazione in nazionale. Il Chief Football Officer della squadra bianconera è fiducioso sul pieno recupero del numero 10 in tempi brevissimi: “Adesso ha ripreso a pieno regime, è della partita, avrà modo di riprendere la condizione e tornare il Dybala che conosciamo tutti”.

Pochi minuti prima della partita con il Cagliari e ai microfoni di DAZN ha dichiarato: “Adattamento finito? Sono d’accordo. Siamo la Juve, è nel nostro DNA vincere, abbiamo un organico competitivo, siamo tutta gente abituata a vincere, quindi giusto così, quello che ha detto Pirlo ineccepibile”.

Il dirigente bianconero ha parlato degli impegni delle nazionali in questo momento di emergenza sanitaria dovuta dalla pandemia Covid-19: “Gli stop per le nazionali ci sono da sempre, naturalmente ora dà più fastidio per il momento che viviamo però ci dobbiamo convivere, adeguare e accettare queste situazioni”.

Infine Fabio Paratici si è soffermato sui rumors di mercato che darebbero Cristiano Ronaldo lontano dalla Juventus il prossimo anno. Solo nelle ultime settimane il fuoriclasse portoghese è stato accostato a PSG, Real Madrid e Manchester United ma il dirigente della Vecchia Signora ha smentito tutto: “Vi posso rassicurare: il futuro di Ronaldo è alla Juve. Poi i rumors di mercato ogni giorno ci sono giocatori accostati a diverse squadre, non ci preoccupiamo”.

Fonte : Fanpage