Lillo Petrolo è guarito dal Covid: “Quando il medico mi ha tolto il supporto di ossigeno ho ballato”

Redazione 21 novembre 2020 15:43

Lillo è guarito dal Covid. Pasquale Petrolo, 58 anni, attore del duo comico Lillo&Greg, ha condiviso la bellissima notizia sui social a quasi un mese dal tampone che aveva accertato la sua positività al coronavirus. In un video accompagnato dal messaggio “Finalmente a casa”, Lillo ha tenuto a ringraziare tutti coloro che gli sono stati accanto in un periodo così delicato, medici e infermieri in particolare.

“Ciao a tutti, eccomi qua. Tampone negativo, e finalmente a casa. Voglio ringraziare mia moglie Tiziana, che mi è stata vicina ogni minuto; la mia famiglia, gli amici, i medici”, ha esordito Lillo nel filmato che si è dilungato nel doveroso elenco dei medici al suo fianco: “Il dottor Roberto Pignatelli, il professor Landolfi, tutti i medici del Gemelli, il professor Fantoni e lo staff medico della Columbus, il professor Antonelli e tutti i medici della terapia intensiva, il professor Cauda e lo staff medico di Terapie infettive, le infermiere e gli infermieri, sempre pronti a darti un conforto umano tra le mille cose che hanno da fare”. Spazio, poi, a una riflessione personale: “C’è un momento in questa malattia, dopo le terapie, in cui la guarigione dipende soprattutto dalla tua forza interna”, ha affermato: “Ecco, in questo momento una parola di conforto e l’umanità contano più di un farmaco. E quindi grazie anche per tutte le vostre parole di conforto”.

“Sapete cos’ho fatto quando il medico mi ha tolto il supporto di ossigeno e mi ha detto: ‘dai, ora puoi muoverti e camminare, e puoi farlo con il tuo respiro?”, ha poi concluso Lillo: “Mi sono messo le cuffiette e, piano piano, senza esagerare, ho ballato”.

(Di seguito il video pubblicato su Instagram da Lillo)

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Lillo Petrolo ricoverato con il Covid: “Un’influenza moltiplicata per dieci”

“So di aver fatto una ‘stron..ta’, non la rifarei, anche perché a causa di questo me lo sono preso”: così Lillo Petrolo annunciò di essere stato contagiato dal coronavirus durante un collegamento via webcam nel corso del Festival del cinema di Salerno, Linea d’Ombra, lo scorso 26 ottobre.

“Non lo voglio nascondere. Io sto a casa perché ho preso questo virus. Sto sotto controllo, ma ora ne ho capito che ha una forza devastante” ha detto l’attore e comico parlando della malattia. 

“È una cosa che dura venti giorni con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia; è un’influenza moltiplicata per dieci. Io so perché me lo sono preso, so di aver fatto una ‘stronzata’, non la rifarei, anche perché a causa di questa ‘stronzata’ me lo sono preso”.

Allegati

Fonte : Today