Katia Follesa è dimagrita per motivi di salute: soffre di una malattia cardiaca ereditaria

Katia Follesa ha lasciato tutti senza parole nelle ultime settimane, rivelando sui social la sua “nuova” immagine. È dimagrita 18 chili e non ha esitato a mostrare l’incredibile trasformazione su Instagram, fiera dei risultati raggiunti. In molti, però, non hanno perso occasione per criticarla, rendendola vittima di body shaming. Questa volta a far discutere non sono state imperfezioni e chiletti di troppo, quanto piuttosto il fatto che la comica si sarebbe adeguata agli standard di magrezza comunemente accettati, mandando un messaggio sbagliato ai followers. Qual è stata la sua reazione? Ha realizzato un video ironico in cui si è mostrata senza trucco e con l’acne, dimostrando che il dimagrimento non le ha fatto perdere l’umorismo che da sempre la caratterizza.

Katia Follesa, la malattia che ha ereditato dal padre

Il motivo per cui la Follesa ha deciso di mettersi a dieta non è puramente estetico. Al di là del desiderio di piacersi di più, a darle la forza e la costanza per rinunciare drasticamente ai peccati di gola è stata una necessità di salute. La comica soffre di cardiomiopatia ipertrofica, una patologia congenita che ha ereditato dal padre che, nonostante nella maggior parte dei casi non abbia ripercussioni sulla quotidianità, potrebbe provocare aritmia e problemi cardiaci gravi. I primi sintomi li ha avvertiti nel 2006, quando mentre guidava ha avuto paura di morire. La vista le si annebbiò e all’improvviso sentì il cuore smettere di battere per qualche secondo. Ora si sottopone regolarmente a delle visite e, merito anche il dimagrimento, la situazione è sotto controllo.

La trasformazione di Katia Follesa

Chi non ricorda Katia Follesa ai tempi di Zelig quando, in compagnia della collega Valeria Graci, scimmiottava tronisti e corteggiatori di Uomini e Donne? Era il 2004 quando ha raggiunto il successo e da allora la sua carriera è stata in continua ascesa, tanto che ancora oggi è super richiesta in tv, non a caso è la protagonista di Cake Star su Real Time. Se ne è sempre fregata degli stereotipi di bellezza e fin dagli esordi, nonostante all’epoca avesse qualche chiletto in più, non ha mai esitato a indossare costumi e abiti sexy per necessità di scena. È proprio per questo che non riesce ad accettare le critiche degli haters ora che è dimagrita. Al motto di “Io resto io, anche con la taglia 40“, Katia si è ribellata a tutti coloro che l’hanno accusata di aver perso la comicità insieme ai chili di troppo.

Fonte : Fanpage