Maradona, parla l’avvocato: “Diego è vivo per miracolo”

Redazione 11 novembre 2020 19:48

“Diego ha vissuto forse il momento più duro della sua vita, credo sia un miracolo che sia stato rilevato questo ictus cerebrale che avrebbe potuto costargli la vita”: parla così l’avvocato di Diego Armando Maradona, Matías Morla, dopo un incontro con il campione argentino nella clinica di Olivos a otto giorni dalla delicata operazione al cervello per un ematoma.

“Ha voglia di riabilitarsi dagli altri problemi, oggi sarà dimesso, non so a che ora”, le parole del legale riportate dal quotidiano argentino ‘Clarin’: “Ciò che serve ora è un’unione familiare e che sia circondato da professionisti della salute. Quando dico unione familiare, la situazione è chiara, intendo essere in pace con i propri parenti, che si rispettano a vicenda, che possono coordinare il visite. Diego deve riabilitarsi, per il problema che ha. Dobbiamo dargli pace e unità, il bene comune, che è la salute di Diego, viene prima di tutto”.

Maradona, il bollettino medico: “Cammina e parla, vorrebbe uscire ma lo teniamo ancora qui” 

I problemi di salute di Maradona

Maradona ha già sofferto di problemi di salute. È sopravvissuto a due attacchi di cuore, ha anche contratto l’epatite e ha subito un intervento di bypass gastrico. Per questi motivi è considerato ad alto rischio, in relazione alla pandemia di Coronavirus, che ha colpito duramente l’Argentina. Diverse volte negli ultimi otto mesi Maradona è stato in isolamento e costretto a rimanere in casa la scorsa settimana, dopo che una guardia del corpo ha mostrato i sintomi del Covid, sebbene dopo sia risultato negativo.

Fonte : Today