Bookcity Milano: in streaming l’edizione 2020

Come di consueto, la manifestazione coinvolge l’intera filiera del libro: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età. Prendono parte all’evento personalità nazionali e internazionali, in compagnia delle quali scoprire la ricchezza della lettura e riflettere su temi di stretta attualità, tra questi l’emergenza climatica-ambientale, approfondita negli incontri dedicati a #terranostra, o la parità di genere, al centro del progetto del Comune di Milano “I talenti delle donne”.

BookCity Milano prende il via mercoledì 11 novembre alle 21.30: tutti gli appuntamenti possono essere seguiti in diretta streaming sul sito Web della manifestazione www.bookcitymilano.it. 
L’evento di apertura è la lectio magistralis della scrittrice e saggista britannica Zadie Smith “Impressioni dalla terra”, dedicata al  ruolo che la letteratura può giocare nel comprendere la realtà in cui viviamo, fra giustizia sociale, inclusione, multiculturalismo e pandemia. Il filosofo evoluzionista Telmo Pievani dedica quindi il suo intervento al focus #terranostra: la conclusione della prima giornata è affidato a LaFil – Filarmonica di Milano, l’orchestra che unisce giovani promesse e musicisti affermati delle principali orchestre italiane e internazionali, con un programma musicale che spazia da Ives a Strauss, Debussy e Mahler. 
 
La giornata del giovedì di BookCity Milano, come da tradizione, è dedicata agli incontri per le scuole. In un anno difficile come quello che stiamo vivendo e con il duro impatto che la pandemia ha sul mondo della scuola, BookCity per le Scuole diventa più che mai un punto di riferimento per una riflessione sulle grandi trasformazioni dell’universo scolastico e sui nuovi modelli didattici. Da questa consapevolezza è nato, in collaborazione con BookCity Università, il progetto Lezioni milanesi: una serie di lezioni tenute da docenti degli atenei di Milano, pensate e dedicate agli studenti di diverse fasce d’età, che i docenti e gli studenti possono utilizzare liberamente (a partire da dicembre 2020, su www.bookcitymilano.it).

BookCity ribadisce la sua volontà d’essere un punto d’incontro della cittadinanza nonostante le difficoltà del momento attuale, per promuovere una cultura diffusa capace di arrivare su tutto il territorio urbano e coinvolgere tutte le fasce sociali. Con questo obiettivo è nato il progetto “BookCity: la lettura intorno” promosso e ideato dall’Associazione BookCity Milano in collaborazione con Fondazione Cariplo nell’ambito del programma Lacittàintorno. Il progetto si rivolge all’intera città di Milano e si propone di creare un reticolo ragionato delle diverse offerte culturali presenti sul territorio in modo da favorire l’incontro e la collaborazione di tutti coloro che vedono nel libro e nella cultura straordinari e ineludibili strumenti di crescita e di emancipazione sociale: scuole, insegnanti, educatori, editori, librai, bibliotecari e associazioni che, a qualsiasi livello, promuovono la lettura. 
BookCity Milano 2020 è inoltre particolarmente attenta al segmento sociale dei meno fortunati spesso costretti nella loro fragilità a una marginalità faticosa e ad essi dedica una serie di iniziative previste nel palinsesto di BCM per il Sociale. 

Il pubblico dei più giovani e dei bambini trova una serie di iniziative ad hoc proposte dalle Biblioteche Civiche di Milano nella sezione BCM Young.
 
Numerose infine le occasioni per riflettere e discutere, sempre in streaming, dei più svariati temi: #architettura, #design, #urbanistica, #arte, #illustrazione, #fumetto, #bambini, #ragazzi, #cibo, #cucina, #classici, #classiciitaliani, #legalità, #giustizia, #musica, #nuoveproposte, #premiletterari, #politicainternazionale, #psicologia, #filosofia, #spettacolo, #cinema, #sport, #storia, #viaggi.

Tra gli appuntamenti che compongono il palinsesto di #BCM2020 ricordiamo le celebrazioni per il 150esimo anniversario della Casa Editrice Libraria Ulrico Hoepli; la consegna del Premio Fernanda Pivano 2020 a Valeria Luiselli, che ha vinto con il romanzo “Archivio dei bambini perduti”; la premiazione dei finalisti della XXI edizione del Premio letterario Edoardo Kihlgren Opera Prima Città di Milano; l’appuntamento in ricordo di Pia Pera, “Quando la vita è un seme” con Piergaetano Marchetti, Emanuele Trevi, Emanuela Rosa-Clot, Marco Vigevani e Fra Carlo Cavallari; l’incontro “A Milano crescono sogni” con Marco Ferrari, David Guazzoni, Jacopo Lareno Faccini, Nicoletta Bortolotti e Ahmed Malis e la moderazione di Valeria Ciardiello; la riflessione sul ruolo di Milano come Città Creativa della Letteratura UNESCO con Filippo Del Corno, Piergaetano Marchetti, Edoardo Albinati e Alberto Rollo.
 
#BCM2020 si conclude con un appuntamento del focus #terranostra, “Terra, comunità di destino”; Edgar Morin, uno dei più prestigiosi intellettuali del nostro tempo, che ci apre le porte di casa e da lì, grazie alla sua ricca formazione interdisciplinare, ci aiuta a riflettere sul mondo, sulla sua complessità e sulla necessità sempre più impellente di eliminare ogni steccato culturale (domenica 15 novembre, ore 20.00). 
Il programma completo degli appuntamenti e le dirette streaming sono online sul sito www.bookcitymilano.it
 

Fonte : TgCom